SuperAbile






In Salute e ricerca


Startup italiana progetta e produce il primo robot fisioterapista

Si chiama Hunova, progettato e prodotto da Movendo Technology, una startup italiana frutto di un accordo commerciale tra l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e la Casa Farmaceutica Dompè

13 marzo 2018

Superato, con successo, il passaggio stretto tra progettazione, prove di laboratorio e produzione per l’immissione sul mercato, il robot fisioterapista - pensato per la riabilitazione e la valutazione funzionale senso-motoria di arti inferiori e tronco – è già stato fornito a Cliniche e Centri fisioterapici e riabilitativi ortopedici, neurologici, geriatrici e sportivi.

L’espressione è “Sanità digitale” e, a patire dalla metà degli anni 2000, è utilizzata per indicare una rivoluzione, quella innescata dalle cosiddette “Nuove tecnologie” o “Information and Communication Technology” (ICT), che è divenuta ormai irreversibile.  La rivoluzione tecnologica è entrata a far parte di molti ambiti della nostra vita, compreso quello della Salute. A compiere questa rivoluzione sono una miriade di piccole e grandi “Start up” (in inglese: “iniziare”, “avviare”, “aprire”) altra espressione usata comunemente per indicare nuove Aziende nate come Organizzazioni temporanee o Società di capitali, in cerca di soluzioni organizzative e strategiche che siano ripetibili e possano crescere indefinitamente; Aziende impegnate, prevalentemente nel campo tecnologico-informatico.

Nell’ambito della sanità sono molti e molto sviluppati i settori in cui trovano impiego le ICT: dal controllo delle proprie condizioni di salute, alla cura vera e propria, dalla Ricerca, alla riabilitazione. Questo sviluppo si deve alla cresciuta del numero di dispositivi come gli smartphone, i tablet, i wearables, gli strumenti della realtà virtuale, ed anche alla nascita ed all’utilizzo di un numero incredibile di Applicazioni informatiche (Apps) o di soluzioni hardware (ad esempio stampanti 3D, oppure carrelli intelligenti in grado di rilevare l’uso dei farmaci tra i reparti, etc.) dispositivi tecnologici capaci di favorire la nascita di nuovi prodotti e servizi.

In questo Settore il nostro Paese dice da tempo la sua con una miriade di Startup che studiano e propongono soluzioni diverse ai diversi problemi che la salvaguardia e la cura della salute pone ogni giorno. Tra queste c’è la Movendo Technology, nata dall’incontro di un Reparto di eccellenza dell’Istituto Italiano di Tecnologia IIT, di Genova, il Rehab Technologies – INAIL-IIT lab”, e la Casa Farmaceutica Dompé, uno dei principali Gruppi bio-farmaceutici italiani (fatturato intorno ai 200 milioni di Euro), che ha investito nella Startup genovese 10 milioni di Euro, pari al 50% del capitale societario.

Hunova, la piattaforma robotica per la riabilitazione

L’IIT di Genova è noto da tempo per la capacità di progettazione tecnologica del suo staff, formato da Scienziati e Tecnici altamente preparati. L’Istituto annovera la progettazione e la produzione – per fare solo alcuni esempi - di protesi ed esoschelertri  altamente tecnologici. Da qui nasce il know-how di Movendo Technology che ha allo studio una protesi di mano robotica leggera, robusta e a basso costo, e un esoscheletro che aiuterà a camminare persone con paralisi agli arti inferiori o a riabilitare quelle colpite da ictus. Ma lo strumento tecnologico principe della Startup genovese è già realtà, si chiama Hunova e si tratta di una piattaforma robotica, destinata alla riabilitazione ed alla valutazione funzionale di arti inferiori e tronco.

La tecnologia di Hunova è coperta da brevetti internazionali, e il prodotto - che ha già ottenuto la marcatura CE per l’Europa - presto avrà anche quella della FDA per gli USA. Hunova non è un  robot come ce lo immaginiamo, ma un dispositivo medico robotico programmabile in grado di affiancare il Fisioterapista per il trattamento di caviglia, ginocchio, anca e colonna vertebrale. Il vantaggio competitivo di questa tecnologia è duplice: da un lato, infatti, Hunova può raccogliere una quantità significativa di dati sulla biomeccanica dell’assistito, monitorandone puntualmente il progresso e dall’altra gli offre un’assistenza diretta, attraverso un sistema robotico che lo guida sapientemente nel percorso riabilitativo, disponendo di una vasta gamma di Protocolli sotto forma di videogames.

La piattaforma robotica prodotta da Movendo Technology – la prima fabbrica al mondo nel suo genere - integra meccatronica, elettronica, sensoristica, e software: 4 motori, 2 sensori di forza a coppia, un sensore inerziale, 100 metri di cavi, un pc, un monitor touch screen, un tablet connesso via wi-fi e quattro schede elettroniche di controllo. Il suo cervello o centro di controllo combina big data, machine learning e cloud computing. Il software di Hunova è stato disegnato in modo tale che possa essere implementato con nuove "Apps", aggiornate continuamente, applicabili al trattamento di numerose patologie.

Come già accennato Hunova non è più un prototipo, visto che già lo scorso anno è stata avviata la produzione e da Giugno 2017 ne dispongono la Casa della Salute (Genova), la Clinica San Francesco (Verona), Ego Anima e Corpo (Castiglioncello), il Centro Medico Specialistico (Verona) e il Guppo Korian (Milano), a cui sono state consegnate 4 unità, distribuite nei propri Centri sul territorio nazionale. Già oggi Hunova è stata testata su circa 400 utenti, fra geriatrici, ortopedici e neurologici e il risultato è stato lo sviluppo di 156 esercizi riabilitativi personalizzabili.

Fonti:
Le informazioni riportate sono tratte – salvo diversa indicazione – dal Sito web Agenda Digitale (www.agendadigitale.eu) e dal Sito web del Quotidiano Repubblica (www.repubblica.it). 



Immagine tratta da pixabay.com

di U. F.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati