SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Emergenza sanitaria e persone sorde: quali sono le difficoltà?

L'Ente nazionale sordi ha pubblicato un questionario, per raccogliere testimonianze e informazioni. Obiettivo: raccontare l'impatto della pandemia sulla vita delle persone sorde. Tra le questioni centrali l'accesso alle informazioni e ai percorsi sanitari

6 aprile 2020

ROMA – Qual è l'impatto dell'emergenza sanitaria - e delle misure messe in campo per affrontarla – sulla vita delle persone sorde? Quali sono le difficoltà, soprattutto (ma non soltanto) nell'acceso alle informazioni e ai percorsi sanitari? E' quanto si propone di indagare l'Ente nazionale sordi, con il questionario appena pubblicato, che invita a compilare. “In questa fase delicata, in cui tutti siamo chiamati in prima persona a collaborare per preservare la salute pubblica – spiega - l'Area Sanità Ens, coordinata da Camillo Galluccio, Pasquale Rinaldi, Matelda Mazzocca e Renato Merenda, ha deciso di avviare un importante momento di riflessione e di raccolta dati sulla situazione che stiamo vivendo e sull'accessibilità alle informazioni per le persone sorde”.

 

“Covid-19 e sordità: quali difficoltà per la comunità sorda?” è il titolo del questionario, che ha appunto lo scopo di “indagare in che modo la pandemia in corso sta incidendo sulla vita delle persone sorde in termini di comportamenti, atteggiamenti, di scale valoriali e di giudizio su quanto sta accadendo, dedicando una parte importante al tema della sanità e dell'accesso alle informazioni. Il questionario, disponibile solo online, è rigorosamente anonimo. Rispondere al questionario – spiega - è un modo per aiutare l'Ente e le istituzioni a comprendere come si possa migliorare l'accessibilità alle informazioni (in relazione ai casi di emergenza, soprattutto), per elaborare quanto è accaduto e per avere spunti e indicazioni utili ad implementare un'azione decisa per il futuro”.
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati