SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Ad Andria il primo trattamento di trombolisi e tromboablazione cerebrale

Per la prima volta in una struttura ospedaliera della Asl Bat, è stata eseguito un trattamento di trombolisi e una tromboablazione cerebrale che hanno salvato una donna di 40 anni

9 ottobre 2019

BARI - Per la prima volta in una struttura ospedaliera della Asl Bat, è stata eseguito un trattamento di trombolisi e una tromboablazione cerebrale che hanno salvato una donna di 40 anni. "Abbiamo fatto investimenti tecnologici importanti e abbiamo avviato procedure per il reclutamento di personale con l'obiettivo di incentivare e sostenere interventi di nicchia. Storie come questa ci dicono che stiamo andando nella giusta direzione", commenta il direttore generale della Asl Bat, Alessandro Delle Donne. La paziente, affetta da grave disturbo di circolo cerebrale, è stata sottoposta a visita neurologica che ha rilevato la presenza di una formazione trombotica che occultava l'arteria cerebrale media. È stato effettuato il trattamento di trombolisi in emergenza, per la prima volta nell'ospedale di Andria. Successivamente la paziente è stata condotta presso il servizio di Emodinamica dove è stata compiuta una procedura di tromboaspirazione. La paziente ora è stabile e ha ripreso completamente la motricità degli arti.
 
"La qualità della squadra fa la differenza - aggiunge Delle Donne - i miei complimenti vanno a tutti gli operatori che sono intervenuti in questa vicenda e che ogni giorno compiono gesti degni di nota".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati