SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Ipertensione, Magi (Sumai): équipe per migliorare l’aderenza alle terapie

"L'evento di oggi ha offerto un risultato molto interessante soprattutto perché si è discusso di aderenza terapeutica, che si rivela quanto più un argomento strategico”. Le parole del segretario del Sumai Assoprof, a margine della presentazione dello studio sull'ipertensione condotto da Senior Italia FederAnziani

18 luglio 2019

ROMA - "L'evento di oggi ha offerto un risultato molto interessante soprattutto perché si è discusso di aderenza terapeutica, che si rivela quanto più un argomento strategico. Questo perché non tutti i pazienti ai quali è stata prescritta una terapia poi effettivamente la seguono in maniera corretta. Parlare oggi insieme a chi segue una terapia, in particolar modo gli over 65 che hanno maggiormente difficoltà a seguire le indicazioni terapeutiche, è un fatto importante sia per quanto concerne l'organizzazione e la gestione della patologia cronica. Bisognerebbe puntare più su un lavoro in equipe medica multidisciplinare composta cioè da un gruppo di medici di medicina generale, specialisti ambulatoriali e ospedalieri fino ad allargarsi alle professioni infermieristiche e ai tecnici della riabilitazione che in ambulatorio o a domicilio possono seguire meglio i pazienti. Tutto questo agevolerebbe il paziente nell'assunzione dei farmaci e dunque garantirebbe un miglior stato di salute".
 
Lo ha detto il segretario del Sumai Assoprof, Antonio Magi, parlando a Roma a margine della presentazione dello studio sull'ipertensione condotto su cluster di oltre 12mila over 65 da Senior Italia FederAnziani.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati