SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Il Friuli Venezia Giulia testerà la soddisfazione delle prestazioni erogate dalle strutture private

È quanto annuncia il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, a margine della visita alla clinica privata città di Udine, tappa della sua ricognizione generale dei presìdi sanitari regionali

13 settembre 2018

UDINE - I saggi coinvolti nella riforma della sanità del Friuli Venezia Giulia, promossa dal vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, dovranno probabilmente valutare un altro parametro: la soddisfazione dell'utenza rispetto alle prestazioni erogate dalle strutture private. Lo annuncia in una nota lo stesso Riccardi, a margine della visita alla clinica privata città di Udine, tappa della sua ricognizione generale dei presìdi sanitari regionali. "Se l'utenza è soddisfatta- prosegue il vicegovernatore- dovremmo allora avviare un'analisi economico-finanziaria per comparare questi livelli di soddisfazione rispetto a quelli raggiungibili nella struttura pubblica, posto che siamo in una Regione in cui la presenza del sistema privato è molto inferiore a quella che si registra in Veneto e Lombardia, considerate le regioni con le migliori pratiche a livello nazionale in materia di sanità".
 
Il vicegovernatore tuttavia precisa che questa non è "un'apertura tout court a una maggior presenza di servizi privati accreditati", bensì una valutazione ponderata rispetto all'obiettivo di garantire livelli elevati di servizi sanitari a tutti i cittadini.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati