SuperAbile






In Salute e ricerca

Notizie


Sordità infantile, borsa di studio per gli Stati Uniti

E' stata pubblicato il bando per la borsa di studio “Fulbright - Roberto Wirth” per diventare professionisti nell'ambito della sordità infantile. Il vincitore andrà a studiare a Washington, presso il primo ateneo al mondo bilingue (inglese e Lingua dei segni americana )

11 gennaio 2018

ROMA – Studiare la sordità infantile a Whashington, diventando professionisti esperti e specializzati, presso il primo ateneo bilingue, dove si parla (inglese) e si segna (lingua americana dei segni). E' quanto offre il bando di concorso, appena pubblicato, per la borsa di studio “Fulbright – Roberto Wirth”, voluta anche quest'anno dal Centro assistenza per bambini sordi e sordociechi onlus (Cabss) e dalla commissione Fulbright per gli scambi culturali tra l’Italia e gli Stati Uniti. I candidati devono essere cittadini italiani iscritti almeno al secondo anno di università o in possesso di un titolo di Laurea. Il vincitore studierà presso la Gallaudet University, accessibile anche agli studenti sordi.
 
La borsa di studio “Fulbright – Roberto Wirth” offre l’opportunità di specializzarsi in un’area inerente la sordità e di contribuire, una volta tornati in Italia, al benessere dei bambini sordi in età prescolare. Nata nel 1992 per volontà di Roberto Wirth, sordo profondo dalla nascita e da sempre sensibile alle particolari esigenze dei bambini sordi, la borsa di studio ha offerto, in questi 25 anni, a molti giovani studenti sordi la possibilità di specializzarsi negli Stati Uniti e di diventare professionisti d’eccellenza nell’ambito della sordità infantile in Italia.
 
La borsa di studio fa parte del Programma Fulbright, ideato nel 1946 dal Senatore statunitense J. William Fulbright e oggi ritenuto il più antico e vasto programma governativo nell’ambito degli scambi culturali nel mondo. Per candidarsi alle selezioni è necessario compilare la domanda di partecipazione e inviarla alla Commissione Fulbright entro e non oltre il 28 febbraio.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati