SuperAbile






In Salute e ricerca


“La scoperta delle Aspergirls”: chi sono, cosa fanno, di cosa hanno bisogno

Convegno di Spazio Asperger, in programma a Roma per il 18 febbraio, giornata mondiale della sindrome di Asperger. Dalla diagnosi alle difficoltà nelle amicizie, dai disturbi alimentari alla sensibilità sensoriale., dalla scuola alla vita affettiva alla genitorialità

23 gennaio 2017

ROMA – “La scoperta delle Asper girls”: è questo il titolo del convegno promosso da Sapzio Asperger, in occasione della Gionata mondiale della sindrome di Asperger, in calendario per il 18 febbraio prossimo. Chi sono, cosa fanno e soprattutto di cosa hanno bisogno le ragazze con sindrome di Asperger? A queste ed altre domande cercherà di rispondere Rudy Simone, autrice di cinque libri sul tema e presidente della International Aspergirl® Society, creata per riunire le donne nello spettro autistico affinché si valorizzino, comprendano, educhino e supportino l’un l’altra.
Il convegno si propone di spiegare attraverso testimonianze, clinica e ricerca le caratteristiche, i punti di forza e le difficoltà delle bambine, ragazze e donne nello Spettro Autistico. Dalla diagnosi alle difficoltà nelle amicizie, dai disturbi alimentari alla sensibilità sensoriale. Dalla scuola alla vita affettiva, fino alla genitorialità.
Appuntamento, dalle 8.30 alle 18.30, presso il Centro ospitalità e congressi Salesianum (via della Pisana, 1111). Iscrizioni on-line

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati