SuperAbile







Storie in Protesi e Ausili

Notizie

“Dracula” per tutti: il classico di Bram Stoker tradotto in simboli

18 luglio 2018 - Protesi e ausili

“Dracula” è la seconda pubblicazione (dopo Il diario di Anna Frank) della collana “InBook Parimenti. Proprio perché cresco”, edita da edizioni La meridiana: libri accessibili dedicati a chi si rapporta con difficoltà ai testi tradizionali a causa di disabilità linguistiche o cognitive...

“Hannes”, la mano robotica bella e capace. “Sono tornato a pensare con due mani”

11 maggio 2018 - Protesi e ausili

La testimonianza di Marco Zambelli, 64 anni, che oggi indossa la mano poliarticolata nata dalla sinergia tra IIT di Genova e Inail. “Per me prima la protesi era solo un fatto estetico, oggi invece sento di avere di nuovo due mani”. Non gli accadeva da 50 anni...

Un braccio fatto di Lego: se lo è costruito da solo, il 18enne David Aguilar

13 marzo 2018 - Protesi e ausili

Da bambino costruiva con i mattoncini case, macchine e moto: poi, a 9 anni, ha assemblato la sua prima protesi, applicandola al braccio destro, sviluppato solo parzialmente. Oggi ha evoluto il suo ausilio, dando vita a un arto capace di muoversi. E di abbracciare i suoi amici...

Al Trevignano FilmFest il documentario sul progetto della prima mano bionica tutta italiana

28 settembre 2017 - Protesi e ausili

L’Inail protagonista all’interno della rassegna cinematografica con la testimonianza di Marco Zambelli, il primo paziente a sperimentare l’arto artificiale frutto della collaborazione tra il Centro Protesi di Vigorso di Budrio e l’Istituto Italiano di Tecnologia...

Cinzia e Raffaele, genitori adottivi con disabilità. “Tutto iniziò a Vigorso di Budrio”

31 agosto 2017 - Protesi e ausili

“A casa nostra puoi trovare carrozzine, protesi di gambe e di braccia: ma per noi e per i nostri due figli adottivi è tutto normale. E' più facile vivere senza un arto, che senza amore”. E il loro amore, nato al centro protesi, è arrivato fino in Bulgaria e in Etiopia.......

Michele Specchiale, deejay con una mano sola. E un amore sbocciato al centro protesi

30 luglio 2017 - Protesi e ausili

Michele ha 41 anni e ha perso il braccio cadendo da un trattore. “Sono stato male solo una settimana, poi ho deciso di darmi da fare e o ripreso le mie passioni, prima fra tutte le musica: dal clarinetto, sono passato alla tromba”. Al centro protesi di Budrio ha conosciuto la ragazza che sarebbe diventata sua moglie. “Oggi siamo una felice coppia disabile, con due splendide figlie”...

Sopravvissuto all’attentato di Nizza, Gaetano Moscato torna a camminare

15 dicembre 2016 - Protesi e ausili

Rimasto coinvolto nella strage del 14 luglio scorso, il 71enne piemontese da qualche settimana è al Centro Protesi Inail di Vigorso di Budrio: con una prima protesi ha già ricominciato a camminare. “Tornerò a Nizza: i miei nipoti ci sono affezionati, là hanno tanti amici”...

Didatticabile, dalle zone del sisma i quaderni creati da una mamma per suo figlio autistico

7 novembre 2016 - Protesi e ausili

Il mercato non offriva nulla che rispondesse alle esigenze particolari di suo figlio: così Debora Coradazzi ha preso stoffa, forbici, colla e tutto ciò che serve per realizzare materiale didattico adatto a suo figlio. Oggi lo vende su Didatticabile: rispetta ordini e consegne, nonostante il terremoto ele notti in roulotte...



Procedure per

Percorsi personalizzati