SuperAbile






In Protesi e Ausili

Notizie


Marche, un sistema di purificazione dell’aria donato al Santa Croce

La Fondazione 'Maruzza’ delle Marche ha donato al reparto di Pediatria dell'ospedale Santa Croce di Fano un sistema di sanificazione dell'aria che sarà utilizzato nella struttura dell'azienda ospedaliera Marche Nord

22 gennaio 2019

PESARO - La Fondazione 'Maruzza’ delle Marche ha donato al reparto di Pediatria dell'ospedale Santa Croce di Fano un sistema di sanificazione dell'aria che sarà utilizzato nella struttura dell'azienda ospedaliera Marche Nord. La Fondazione, che mira a promuovere la conoscenza e l'applicazione delle cure palliative a bambini, adulti ed anziani, ha consegnato questa mattina l'innovativo sistema che permette, mediante filtrazione dell'aria, di ridurre la frazione di pulviscolo nell'aria stessa e, mediante un sistema di disinfezione fisica, riduce anche la eventuale presenza di microrganismi.
 
"Siamo orgogliosi di poter contribuire ad alzare la qualità per l'ospedale- spiega in una nota il presidente della Fondazione 'Maruzza’ Marche Elmo Santini- è il primo ausilio per la qualità dell'aria presente nel sistema sanitario regionale e sarà l'azienda Marche Nord a testarlo". Alla consegna era presente anche il direttore generale dell'azienda ospedaliera Marche Nord Maria Capalbo. "Grazie alla sensibilità di Elmo e all'associazione che ci è sempre vicina- spiega Capalbo-. Il sistema permette di ottenere un ulteriore elemento di qualità che si aggiunge ai già elevati standard di sicurezza e igiene degli ambienti sanitari. Grazie all'attenzione degli operatori ed al monitoraggio continuo del servizio igiene ospedaliera, sono applicate, con ottimi risultati, puntuali procedure per ridurre il rischio di infezioni ospedaliere".
 
Soddisfatto il sindaco di Fano Massimo Seri. "Una bellissima iniziativa- spiega Seri-. Credo che le cose non capitino mai per caso. Questo strumento, il primo della regione Marche, viene posizionato proprio nel nostro ospedale di Fano. Questo dimostra che la nostra città ha energie e sensibilità relazionali forti che la portano ad avere queste occasioni significative e benefiche per la comunità. Sulla sanità e su questo presidio c’è un'attenzione forte. Io sono una persona che guarda alla sostanza e se guardo agli ultimi due anni vedo solo crescita e attenzione".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati