SuperAbile






In Protesi e Ausili

Notizie


Mestre, nove punti di ricarica gratuiti per le sedie a ruote delle persone disabili

Il sindaco Brugnaro: “Gesto concreto di attenzione verso tutti quei cittadini che, costretti a muoversi utilizzando carrozzine e scooter elettrici, non potevano allontanarsi troppo da casa per paura di scaricare le batterie e di non poterle ricaricare. Ora potranno essere più liberi nei loro spostamenti”

12 giugno 2017

ROMA - Da oggi, lunedì 12 giugno, è attivo Charge Battery, servizio gratuito per la ricarica di carrozzine e scooter elettrici, qualificati come dispositivi medici, in uso a disabili ed anziani. Il servizio vuole andare incontro alle esigenze delle persone che utilizzano questi mezzi elettrici per muoversi ed è disponibile in nove diversi punti di ricarica localizzati presso le seguenti ciclostazioni bike sharing del Comune di Venezia dotate dell’apposita presa elettrica: Stazione – Stazione di Mestre, Sicilia – p.le Donatori di Sangue – Mestre, Ulloa F.S. – Uscita Marghera, Stazione F.S., Corso Del Popolo – Corso del Popolo, Municipio – P.zza del Municipio, Marghera, S. Girolamo – Angolo via Pio X, Mestre, Carbonifera – Viale Ancona, Mestre, Università – c/o Campus scientifico universitario in via Torino, Candiani – p.le Candiani, Mestre. “È un gesto concreto di attenzione da parte di questa amministrazione – dice il sindaco Luigi Brugnaro – verso tutti quei cittadini che, costretti a muoversi utilizzando carrozzine e scooter elettrici, non potevano allontanarsi troppo da casa per paura di scaricare le batterie e di non poterle ricaricare. Ora, grazie a questo servizio, potranno essere più liberi nei loro spostamenti”.
 
Per poter essere abilitati all’uso del servizio sarà sufficiente avere una tessera Imob/Venezia Unica e presentare una richiesta, attraverso l’apposito modulo scaricabile sul sito www.avmspa.it, presso l’ufficio AVM di Mestre in P.le Candiani 34 o, tramite fax, allo 041-5054687 allegando, in questo caso, copia del documento di identità del richiedente. Chi fosse sprovvisto di tessera Imob/Venezia Unica potrà farne richiesta direttamente presso l’ufficio di P.le Candiani in occasione della presentazione della richiesta di abilitazione all’utilizzo del servizio.
 
Per ricaricare le carrozzine e gli scooter elettrici presso i nove punti di ricarica basterà inserire la spina del proprio cavo personale nella presa (220 Volt A.C.); avvicinare la propria tessera Imob/VeneziaUnica al lettore; quando il led verde lampeggia la ricarica è in corso; in fase di ricarica è possibile rimuovere la presa in qualsiasi momento; la durata massima della ricarica è di 30 minuti.
 
Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile telefonare al call center 800 655 300 operativo dal lunedì al sabato dalle 07:00 alle 21:00; rivolgersi all’ufficio AVM di Mestre in P.le Candiani, 34 dal lunedì al venerdi dalle 08:30 alle 13:00, il martedì e il venerdì pomeriggio dalle 14:30 alle 17:00 e il sabato dalle 8:30 alle 12:30; consultare il sito e www.avmspa.it.
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati