SuperAbile






In Normativa e Diritti


Nuova modalità di comunicazione dello stato di ricovero - Convenzione Inps e Ministero della salute

Convenzione Inps e il Ministero della Salute relativa alla comunicazione di ricovero per i titolari di indennità di accompagnamento, frequenza e assegno sociale. E’ comunque già stata inserita online, nel sito Inps, la possibilità di effettuare la dichiarazione di ricovero riguardante l’anno 2017.

23 luglio 2018

L’Inps e il Ministero della Salute hanno stipulato una convenzione per quanto riguarda la dichiarazione dello stato di ricovero dei titolari di indennità di accompagnamento, indennità di frequenza, assegno sociale e assegno sociale sostitutivo di invalidità civile.

Tale convenzione permetterà all’Inps di acquisire direttamente le informazioni che sono in possesso del Ministero della Salute sullo stato di ricovero. In questo modo si procederà alla  verifica del diritto alle prestazioni nei confronti di coloro che non presentano la prevista dichiarazione annua di eventuale ricovero e il controllo di veridicità delle dichiarazioni o certificazioni presentate.
Si ricorda che il ricovero in strutture con oneri a carico del SSN,  che abbia una durata superiore a 29 giorni,  implica la sospensione o la riduzione dell’indennità di accompagnamento, frequenza oppure assegno sociale.

I dati acquisiti permetteranno di ridurre gli adempimenti per i cittadini, in quanto le informazioni relative a ricoveri gratuiti - che attualmente sono trasmesse dagli utenti all’INPS tramite la presentazione del Modello Invalidità Civile Ricovero (ICRIC) - saranno inviate direttamente dal Ministero della Salute all’Istituto.

I dati acquisiti permetteranno, dunque, di verificare il diritto alle prestazioni sopra indicate e ridurre gli adempimenti per i cittadini che non saranno più tenuti a trasmettere il Modello Invalidità Civile Ricovero (ICRIC) all’INPS.

Fonte Inps
 
Nota importante
E’ già stata inserita, sull’apposito servizio dell’Inps, la possibilità di effettuare online la dichiarazione di ricovero riguardante l’anno 2017. Considerando che nella comunicazione, relativa alla convenzione Inps/Ministero della Salute, non era stata specificata la data di entrata in vigore della nuova modalità, ed essendo stata abilitata la normale procedura online per la dichiarazione, è possibile dedurre che per l’anno 2017 si continuerà a procedere come al solito, mentre che la nuova modalità potrebbe essere applicata dal 2018 in poi. Sono attese, comunque, ulteriori istruzioni da parte dell’Inps. In ogni caso, come sopra indicato, la dichiarazione riguardante il 2017 va eseguita, quest’anno, online in riferimento ai possibili ricoveri o meno per l'anno 2017. Coloro che fanno la dichiarazione tramite Caf o Patronato devono contattare i loro uffici per effettuare tale dichiarazione.


 
Convenzione INPS – Ministero della Salute per la comunicazione dello stato di ricovero
 



 
Immagine tratta da pixabay.com

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati