SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Scuola e disabilità, Fish chiede la convocazione dell’Osservatorio del Miur

Di fronte alle criticità e alle incertezze del nuovo anno scolastico, che si sommano ai disagi consueti. La federazione sollecita il ministero, “prima che le situazioni divengano ingestibili”

30 settembre 2020

ROMA – I “disagi di tutti gli anni si sommano alle difficoltà organizzative tipiche di una inedita situazione di emergenza”: è così che è iniziato un anno scolastico pieno di incertezze e criticità, anche e soprattutto per l'inclusione degli studenti con disabilità. Per questo Fish, che “attraverso la sua presenza territoriale delle numerose organizzazioni federate ha esattamente il polso della situazione all'avvio per nuovo anno scolastico – spiega il presidente Falabella -  ha chiesto alla ministra Lucia Azzolina la convocazione urgente dell’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica delle alunne, alunni, studentesse e studenti con disabilità”.

Alla Fish infatti vengono segnalati “dalle associazioni e ancora più spesso direttamente dalle famiglie difficoltà, disagi e ritardi che pregiudicano l’effettiva inclusione degli alunni e delle alunne con disabilità. I problemi sono i più disparati e vanno dall’assistenza personale all'assegnazione insegnanti di sostegno, dal trasporto alla assistenza alla comunicazione”. A questi disagi, “si aggiunge poi un certo disorientamento rispetto alle nuove e indicazioni, parte delle quali ancora in via di definizione, che riguardano la gestione dei casi di positività o di sospetto di contagio. Le questioni aperte rischiano di moltiplicarsi di implodere anche per mancanza di indicazioni operative certe”.

È dunque necessario che l'Osservatorio sia al più presto convocato, “prima che le situazioni divengano ingestibili”. Fish lo chiede “con il consueto atteggiamento collaborativo – assicura Falabella - e per metterci a disposizione in funzione delle migliori soluzioni, forti anche dell’esperienza positiva fin qui maturata nei proficui confronti con il Ministero. Siamo certi che la proposta verrà accolta con i tempi e lo spirito giusti”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati