SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Siglato un accordo per i diritti dei malati di diabete

Sottoscritto da Cittadinanzattiva e dalla associazione dei diabetici Fand un protocollo di intesa che formalizza una collaborazione stretta, a partire da una serie di impegni che mettono al centro i diritti, l'informazione e il ruolo dei cittadini

31 luglio 2020

ROMA - Cittadinanzattiva e Fand (Associazione italiana diabetici) hanno sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo di intesa che formalizza una collaborazione stretta, a partire da una serie di impegni che mettono al centro i diritti, l'informazione e il ruolo dei cittadini, nonché un lavoro comune per una maggiore rappresentanza delle persone affette da diabete.
Ecco di seguito i principali punti:
  • Promuovere/favorire una informazione corretta, chiara, trasparente e indipendente sul diabete;
  • Favorire l'empowerment dei cittadini affetti da diabete utilizzando le reciproche competenze;
  • Lavorare insieme per rendere esigibili i diritti presenti nel "manifesto dei diritti e dei doveri della persona con diabete", declinazione della Carta Europea dei Diritti del malato, quali ad esempio l'educazione continua della persona con diabete, il dialogo medico-persona con diabete, il controllo e la prevenzione del diabete, etc.;
  • Per rendere esigibili i diritti collegati ad alcune indicazioni di policy presenti nel manifesto "più territorio e meno ospedale", declinato da FAND e presentato al Ministero della Salute, quali ad esempio quelle riguardanti il Rapporto Ospedale/Territorio e il ruolo dei distretti, l'integrazione con i Medici di Medicina Generale, la Gestione delle Gare, nuovi farmaci e nuove tecnologie, etc..;
  • Costruire di un dialogo con le Istituzioni, a cominciare dal Ministero della Salute, per la reale applicazione del Piano Nazionale Diabete;
  • Promuovere, di comune accordo, ulteriori iniziative di informazione, formazione ed empowerment rivolte ai cittadini relative alla diagnosi precoce e, più in generale, ai corretti stili di vita.
  • Promuovere iniziative che consentano di documentare lo stato dell'arte della qualità di prevenzione, cura ed assistenza per i pazienti con diabete, come per esempio la ricognizione che sarà avviata nel prossimo autunno in partnership con le principali Organizzazioni di tutela del settore.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati