SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Omceo Roma, Patrizi: contro aggressioni individuare segnali allarme

"Anche quest'anno l'Ordine dei medici è in campo contro la violenza sulle donne e contro la violenza ai medici e agli operatori sanitari. Abbiamo portato il nostro contributo nel 2019 per l'elaborazione della normativa”

13 gennaio 2020

ROMA - "Anche quest'anno l'Ordine dei medici è in campo contro la violenza sulle donne e contro la violenza ai medici e agli operatori sanitari. Abbiamo portato il nostro contributo nel 2019 per l'elaborazione della normativa cosiddetta "codice rosso", dove il contributo dell'Ordine si è focalizzato sull'importanza di concordare linee guida per l'individuazione dei segnali precoci di allarme". Lo ha detto, all'agenzia Dire, la consigliera dell'ordine dei medici di Roma, Cristina Patrizi, intervenendo a margine del convegno dell'Omceo Roma 'Contro la violenza sulle donne e contro la violenza sugli operatori sanitari’.
 
"Come medici sarà importante formarsi- ha aggiunto Patrizi- e concordare insieme alle società scientifiche attive sul settore dell'emergenza, una linea guida per aiutare noi operatori in frontline sul territorio a individuare quei segnali nelle famiglie e nei nuclei sociali, che ci consentono di non arrivare al femminicidio, a una situazione di violenza grave sulle donne e sugli operatori sanitari. Questo è il nostro ruolo nel quale ci impegniamo: individuare segnali precoci di allarme".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati