SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Friuli, 350 mila euro per mutilati del lavoro e audiolesi

Due misure approvate dalla giunta regionale: un sostegno alla disoccupazione a chi ha subito un incidente sul lavoro e un aiuto per sostenere le spese di rieducazione fonetica e didattica di under 18 con minorazioni dell'udito e della parola

4 novembre 2019

TRIESTE - Un aiuto a chi ha subito un incidente sul lavoro, che si traduce in un sostegno alla disoccupazione, a intraprendere un'attività in proprio oppure per le spese scolastiche dei figli, e un altro aiuto per sostenere le spese di rieducazione fonetica e didattica di under 18 con minorazioni dell'udito e della parola. Sono le due misure, rispettivamente da 242.500 e 107.500 euro, approvati di recente dalla giunta regionale del Friuli Venezia Giulia per l'anno in corso a sostegno di soggetti mutilati e invalidi del lavoro, e soggetti audiolesi. Lo ha fatto sapere in una nota il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, sottolineando che ripartizione è stata fatta proporzionalmente al numero delle richieste pervenute dai Comuni, che erogano le misure, su una disponibilità complessiva a bilancio di 350mila euro.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati