SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Disability Pride, il sottosegretario Zoccano: “Auguri ai manifestanti, battaglia sia di tutti e per tutti”

“La mia speranza è che in momenti come questi siano protagonisti i sorrisi e la propositività delle persone, auspico che il tema della disabilità sia affrontato sempre di più in termini di proposta piuttosto che di protesta, la quale spesso può risultare sterile e dannosa per gli interessi delle persone stesse con disabilità”

14 luglio 2019

ROMA – “A tutte le persone che domenica sfilano a Roma per il Disability Pride 2019 mando un forte abbraccio e gli auguri di una buona riuscita della manifestazione: partecipare, incontrarsi nelle strade è uno dei modi più belli per raccontare anche all’esterno la disabilità e accendere i riflettori sui tanti problemi ancora irrisolti”. Lo dichiara, in una nota, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Famiglia e Disabilità, Vincenzo Zoccano.
 
“La mia speranza è che in momenti come questi siano protagonisti i sorrisi e la propositività delle persone, così come auspico che il tema della disabilità sia affrontato sempre di più in termini di proposta piuttosto che di protesta, la quale spesso può risultare sterile e dannosa per gli interessi delle persone stesse con disabilità”.
 
“La nostra meta - conclude Zoccano - è e rimarrà una società in cui non debba emergere la necessità di mettere in risalto le differenze, ma in cui la qualità della vita sia garantita indistintamente. Come mi piace ricordare sempre, dove vive bene una persona con disabilità vivono bene tutti. L’obiettivo dunque, e l’augurio che faccio al Pride, è che le battaglie delle persone con disabilità diventino le battaglie di tutti e per tutti”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati