SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Parcheggi e disabilità, Fish: "Mettere mano alla norma"

Il grande tema del senso civico riguarda milioni di cittadini di questo Paese. Falabella: "Vedere stalli riservati a persone con disabilità, occupati da chi non ha titolo o diritto, lede dignità e diritti"

24 giugno 2019

ROMA - I parcheggi riservati ai disabili occupati da chi non ne ha diritto sono un problema che non sembra trovare soluzione. L'agenzia Dire ha raccolto testimonianze filmate di auto parcheggiate su stalli riservati, senza però averne diritto. "Il grande tema del senso civico riguarda milioni di cittadini di questo Paese", ha detto Vincenzo Falabella, presidente Fish, la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap.

"Vedere stalli riservati a persone con disabilità, occupati da chi non ha titolo o diritto, lede dignità e diritti delle persone con disabilità, che hanno una limitata libertà di movimento. Serve intervenire con norme certe e severe, per garantire pari opportunità". Spesso al centro del problema c'è la responsabilità: il fatto che sia suolo privato non consentirebbe l'intervento delle forze dell'ordine, quindi. "C'è uno scarico di responsabilità- replica il presidente Fish- Le Forze dell'ordine non possono intervenire a sanzionare chi abusivamente ha parcheggiato su uno stallo senza titolo. Bisogna mettere mani all'impianto normativo, intervenire anche a proposito del codice della strada, per porre argine alla violazione di tali diritti".

Importante è l'educazione civica che "fino a pochi mesi non era materia di studio nelle nostre scuole. Adesso mi auguro che la sensibilizzazione, l'informazione, il trasferimento di competenze e di un diritto che èm quello del rispetto dell'altrui persona, possano passare attraverso i nostri figli".

Quindi, un appello agli adulti: "Faccio quello di vedere la persona con disabilità non come un malato ma come un cittadino di questo Paese, e rispettare chi ci sta accanto, attraverso il riconoscimento dei diritti. Evitiamo soprusi, diventiamo più umani e più buoni".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati