SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Bimbo diabetico fuori dall’asilo, la provincia di Reggio Emilia corre ai ripari

Nei prossimi giorni, annuncia il presidente Giorgio Zanni, sarà convocato un tavolo di confronto con i Comuni, l'Ausl e l'ex provveditorato sul tema dell'inclusione degli alunni affetti da patologie permanenti

22 febbraio 2019

REGGIO EMILIA - Dopo il caso del bambino diabetico escluso da un asilo statale dell'Appennino, la Provincia di Reggio Emilia corre ai ripari. Già nei prossimi giorni, annuncia infatti il presidente Giorgio Zanni, sarà convocato un tavolo di confronto con i Comuni, l'Ausl e l'ex provveditorato (oggi ufficio scolastico provinciale, ndr) sul tema dell'inclusione degli alunni affetti da patologie permanenti. "L'impegno che possiamo prendere- dice Zanni- è aprire in questo tavolo un dibattito, che va tenuto a luci basse perché la complessità della questione impone una riflessione adeguata e probabilmente non potrà essere risolta in quella sede". Ma, "anche se dal punto di vista amministrativo non abbiamo la competenza, noi proveremo a far sintesi e a sollecitare se necessario un intervento legislativo forte al livello sovraordinato nazionale, che deve occuparsi di questi temi, a tutela del diritto allo studio ma anche dei dei lavoratori della scuola".
 
Ilenia Malavasi, vicepresidente della Provincia con delega alla Scuola, aggiunge: "È un tema delicato, quindi sono doverose una riflessione legata alla lettura delle normative, ma anche una diversa e più politica legata al diritto allo studio e al diritto all'educazione che sono diritti costituenti. Sul caso di #Foligno ho immediatamente attivato l'Ufficio scolastico regionale dell'Umbria per effettuare le opportune verifiche. Saremmo di fronte a un fatto gravissimo. Da condannare". così su Twitter il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati