SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


Cure palliative, Ministero: occorre accelerare l’applicazione della legge

"A fronte della situazione di criticità nell'implementazione della rete delle cure palliative e di terapia del dolore pediatriche" il ministero della Salute ha elaborato "alcune proposte" per "accelerare" l'attuazione della legge 15 marzo 2010, n. 38

6 dicembre 2018

ROMA - "A fronte della situazione di criticità nell'implementazione della rete delle cure palliative e di terapia del dolore pediatriche" il ministero della Salute ha elaborato "alcune proposte" per "accelerare" l'attuazione della legge 15 marzo 2010, n. 38 con particolare riferimento alle cure pediatriche. Lo dice il sottosegretario alla Salute, Armando Bartolazzi, durante un'audizione in commissione Affari sociali alla Camera.
 
Ecco le "linee di azione" individuate dal ministero: "Individuare in Conferenza Stato-Regioni una quota parte definita di risorse da dedicare all'organizzazione e al mantenimento delle cure pediatre e terapia del dolore in ambito domiciliare e residenziale. Secondo punto, "stimolare le Regioni affinché lavorino sull'implementazione dei dati pediatrici nei flussi ministeriali". Terzo, "sollecitare le Regioni che ancora non hanno recepito la legge 38 a farlo nel minor tempo possibile". Quarto, "garantire, soprattutto durante il percorso di formazione curriculare delle professioni sanitarie, una adeguata e competente formazione nell'ambito delle cure palliative pediatriche e terapia del dolore, prevedendo anche percorsi abilitativi in ambiti clinici specifici. Quinto, "attuare campagne di informazione sociale capillari, in modo tale da fornire conoscenza e strumenti nei confronti del sistema, informazioni sulle possibili soluzioni e sull'offerta assistenziale messa a disposizione dal Servizio sanitario nazionale". Sesto, "proporre percorsi di formazione sul concetto di 'salute’ nelle scuole di ogni livello e grado in modo da iniziare un processo di cambiamento profondo di cultura e di attitudine nei confronti della malattia e della potenzialità della medicina".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati