SuperAbile







COVID 19- INAIL Erogazione della prestazione “Fondo gravi infortuni”

In caso di decesso, ai familiari spetta anche la prestazione economica una tantum del Fondo delle vittime di gravi infortuni sul lavoro, prevista anche per i lavoratori non assicurati con l’Inail. Circolare Inail n. 13 del 3 aprile 2020

7 aprile 2020

Nel caso di decesso del lavoratore, spetta ai familiari, ai sensi della disciplina vigente, oltre alla rendita ai superstiti per gli aventi diritto, anche la prestazione economica una tantum prevista dal Fondo delle vittime di gravi infortuni sul lavoro.

La prestazione è prevista, sia per i soggetti assicurati con Inail, sia per quelli per i quali non sussiste il predetto obbligo,  come per esempio militari, vigili del fuoco, forze di polizia, liberi professionisti, etc.,

 Le Sedi territoriali Inail, tenuto conto della situazione emergenziale, attivano ogni utile iniziativa per fornire agli interessati le informazioni necessarie per poter beneficiare della prestazione economica in questione.








I destinatari del Fondo sono:    
  • coniuge o unito civilmente, fino alla morte o a nuovo matrimonio o a nuova unione civile;
  • figli, fino al 18° anno di età, per tutti i figli;
  • figli, fino al 21° anno di età, se studenti di scuola media superiore o professionale, per tutta la durata normale del corso;
  • figli, non oltre il 26° anno di età, se studenti universitari, per tutta la durata normale del corso di laurea;
  • figli, maggiorenni inabili al lavoro finché dura l’inabilità.
In mancanza di coniuge e figli:
  • genitori naturali o adottivi, fino alla morte;  
  • fratelli e sorelle, negli stessi termini validi per i figli.
l Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Decreto Ministeriale n. 51 del 15 maggio 2019, concernente la determinazione importi del Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro.
 

Normativa di riferimento

Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18
Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19

Circolare Inail n. 13 del 3 aprile 2020
Sospensione dei termini di prescrizione e decadenza per il conseguimento delle prestazioni Inail. Tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Articolo 34, commi 1 e 2; articolo 42 commi 1 e 2, all'articolo 34, commi 1 e 2.
 
Decreto Ministeriale n. 51 del 15 maggio 2019,

Per ulteriori informazioni
  • numero verde superabile 800.810.810.
  • dall'estero e da mobile al numero 06 455 39 607 (il costo della chiamata è legato al piano tariffario del gestore utilizzato)
  • scrivi all'esperto: superabile@inail.it
si informa che il Contact Center integrato SuperAbile Inail  è  anche multilingue


© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore


di Rosanna Giovedi (scheda/foto)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati