SuperAbile







Basilicata, 412 milioni di euro per il personale sanitario

La giunta regionale della Basilicata ha approvato la delibera che individua il limite di spesa legato al personale delle aziende del Servizio sanitario lucano a decorre dal 2019. L’assessore Leone: "Aprirà la strada verso le assunzioni"

8 novembre 2019

POTENZA - La giunta regionale della Basilicata ha approvato la delibera che individua il limite di spesa legato al personale delle aziende del Servizio sanitario lucano a decorre dal 2019. La spesa complessiva, che in base alle disposizioni normative non può superare quella lorda sostenuta nel 2018, ammonta a circa 412,6 milioni di euro, di cui 104,6 milioni per l'Asp, 118,7 milioni per l'Asm, 164,4 milioni per l'azienda ospedaliera regionale San Carlo di Potenza e 24,5 milioni di euro per l'Irccs Crob di Rionero in Vulture.
 
Il governo lucano ha rinviato a un provvedimento successivo l'utilizzo e la ripartizione di ulteriori 376 mila euro, importo corrispondente al 5 per cento dell'incremento del Fondo sanitario regionale 2019 rispetto all'esercizio precedente.
 
"Quello deliberato - ha dichiarato l'assessore regionale alla Salute e Politiche sociali, Rocco Leone - è un atto indispensabile che, unitamente alle linee guida regionali approvate nella stessa seduta del 6 novembre, in cui si forniscono indicazioni operative e modalità per la definizione dei fabbisogni di personale, mette ciascuna azienda sanitaria nella condizione di procedere con la redazione del proprio piano triennale 2019-2021 che, una volta approvato dalla Regione, aprirà la strada alla fase di reclutamento".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati