SuperAbile







Sos quota 100, De Luca: i primari non li sostituisci in due mesi

La possibilità di avere le corsie degli ospedali sguarnite dai medici verso la pensione per Quota 100 "è un pericolo reale e grande". La pensa così il governatore e commissario alla sanità della Regione Campania, Vincenzo De Luca, secondo cui "le decisioni prese con Quota 100 sono totalmente irresponsabili

20 marzo 2019

ROMA - La possibilità di avere le corsie degli ospedali sguarnite dai medici verso la pensione per Quota 100 "è un pericolo reale e grande". La pensa così il governatore e commissario alla sanità della Regione Campania, Vincenzo De Luca, secondo cui "le decisioni prese con Quota 100 sono totalmente irresponsabili. Se privi un sistema sanitario di 100 primari - critica il presidente della giunta regionale - di certo questi non li sostituisci in due mesi. Rischiamo di fare la fine dei navigator che sono ancora nel grembo di giove". Da parte sua, la Regione Campania "sta accelerando per i concorsi ma ci sono dei tempi amministrativi da rispettare - precisa De Luca - che non possono essere compressi più di tanto".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati