SuperAbile







Scuola: un progetto per i 4mila studenti con distrofia di Duchenne

L’iniziativa è promossa dall’associazione Parent Project per far fronte all’inadeguatezza dei programmi d’integrazione. Attività di consulenza e attività sperimentali saranno avviate in Lombardia, Marche, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia

17 ottobre 2010

ROMA - Sono circa 4mila gli studenti italiani affetti da distrofia muscolare di Duchenne/Becker, una grave malattia genetica rara che determina una progressiva degenerazione muscolare. Poche però le scuole che non sono in grado di offrire loro programmi adeguati, in grado di garantire la massima partecipazione di questi ragazzi all'attività scolastica. È quanto rileva Parent Project onlus, associazione di genitori che si batte per l'inclusione sociale e la tutela dei diritti dei figli colpiti dalla malattia.

Proprio per rispondere a questa grave carenza, l'organizzazione ha sviluppato il nuovo progetto "Scuola - Famiglie Duchenne in rete", che prevede un'attività di consulenza nelle scuole di sei regioni italiane: Lombardia, Marche, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia. L'obiettivo generale è quello di analizzare pratiche concrete d'integrazione scolastica ripartendo dai punti fermi della legge, rivisitare le pratiche didattiche e ricalibrare gli interventi in modo integrato tra scuola e famiglia. In particolare, il programma consentirà di avviare alcune attività sperimentali che, grazie alle conoscenze specialistiche acquisite dal Centro ascolto Duchenne, favoriranno un reale percorso di sostegno e integrazione.

Al termine del progetto, saranno prodotte le "Linee guida sull'integrazione scolastica per la Duchenne", che potranno essere un modello anche per altre disabilità. Al Progetto di Parent Project Onlus, finanziato con i fondi della Legge 383/2000 art. 12 / c. 3 del Ministero del Welfare, partecipano l'Ufficio Scolastico Provinciale di Pesaro e Urbino, la Provincia di Pesaro Urbino, l'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Vittoria (RG), Cittadinanzaattiva, Coordinamento Nazionale Scuola, la Provincia di Roma - Dipartimento IX - Servizi Sociali, la Asl Roma E, l'Azienda Ospedaliera Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, l'Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Bari, l'Ufficio scolastico provinciale di Bergamo, Per Mano Onlus.

Per informazioni: http://www.parentproject.org/

(18 ottobre 2010)

di e.battaglia

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati