SuperAbile







Piano Educativo Individualizzato su base ICF-CY a Venezia

I Servizi educativi del Comune di Venezia hanno elaborato un modello innovativo per l'inclusione dei bambini con disabilità nei nidi e nelle scuole dell'infanzia.

25 dicembre 2019

Con l'approvazione del Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 66 e del successivo Decreto Legislativo 7 agosto 2019 n. 96, il Piano Educativo Individualizzato (PEI) diventa parte integrante del progetto individuale di cui all'articolo 14 della Legge 8 novembre 2000 n. 328.
A partire dal 1 settembre 2019, la redazione del PEI degli alunni con accertata condizione di disabilità ai fini dell'inclusione scolastica, ha subito delle modifiche parziali rispetto alla normativa precedente.

A questo proposito l'Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Venezia, a giugno 2019, ha pubblicato un interessante documento dal titolo "Piano Educativo Individualizzato ICF-CY" (Sguardo integrato 0/6 anni). Il testo è stato elaborato dall'Equipe Psicopedagogica del Comune di Venezia in collaborazione con il Prof. Dario Ianes, Docente ordinario di Pedagogia e Didattica Speciale all'Università di Bolzano, che hanno modificato la struttura del Piano Educativo Individualizzato (PEI) in uso nei servizi educativi comunali, secondo la prospettiva bio-psico-sociale alla base della classificazione ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), per adeguarsi alla nuova normativa. L'ICF è lo strumento elaborato dall'OMS per descrivere e misurare la salute e la disabilità della popolazione.
L'ICF-CY (Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute per i bambini e adolescenti), nello specifico, è stato sviluppato per rispondere all'esigenza di una versione dell'ICF che potesse essere universalmente utilizzata per bambini e adolescenti nei settori della salute, dell'istruzione e dei servizi sociali. Infatti nei bambini e negli adolescenti le manifestazioni di disabilità e le condizioni di salute sono diverse, nella loro natura, nella loro intensità e nel loro impatto, da quelle degli adulti.

Le modifiche apportate dai Decreti succitati, per diventare operative richiedono ulteriori passaggi per entrare formalmente in vigore, infatti sono previsti specifici decreti attuativi, di competenza principalmente del Ministero dell'istruzione, relativi all'elaborazione del PEI secondo i nuovi parametri e per questo il documento dei Servizi educativi del Comune di Venezia può essere un valido supporto.

Per consultare il documento, cliccare su:
Piano Educativo Individualizzato su base ICF-CY

Fonte: Servizi educativi del Comune di Venezia

Immagine tratta da Pixabay.com/

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati