SuperAbile







Colloquio all'Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione 2019

Nota del Ministero dell'istruzione sulle novità apportate al colloquio dell'Esame di Stato della scuola secondaria di secondo grado.

13 maggio 2019

Con la Nota del 6 maggio 2019 n. 788, il Ministero dell'istruzione comunica le importanti innovazioni che sono state apportate al colloquio nell'ambito del nuovo Esame di Stato, al fine di renderlo più coerente con il quadro ordinamentale e per disporre di uno strumento più efficace di verifica del livello di raggiungimento degli obiettivi e dei traguardi di apprendimento previsti dai profili di ciascun indirizzo.
Il punteggio del colloquio rimodulato da trenta a venti punti, ha la finalità di sviluppare una interlocuzione coerente con il profilo di uscita, non perdendo di vista i nuclei fondanti delle discipline, i cui contenuti rappresentano la base fondamentale per l'acquisizione di saperi e competenze, al fine di raccogliere elementi di valutazione significativi sul livello di preparazione del candidato e sulle sue capacità di affrontare con autonomia e responsabilità le tematiche e le situazioni problematiche proposte.

Per quanto riguarda i candidati con disabilità o con disturbi specifici di apprendimento (DSA), la Nota richiama l'articolo 20 del Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 62, nonché dagli articoli 20 e 21 dell'Ordinanza Ministeriale dell'11 marzo 2019 n. 205. In particolare per lo svolgimento del colloquio, trovano applicazione rispettivamente, l'articolo 20, comma 7, e l'articolo 21, comma 5, dell'Ordinanza Ministeriale i quali prevedono che le commissioni d'esame sottopongano ai candidati con disabilità o disturbi specifici di apprendimento (DSA) i materiali di cui all'articolo 19, comma 1, predisposti in coerenza con il Piano Educativo Individualizzato (PEI) o il Piano Didattico Personalizzato (PDP) di ciascuno. Non trova applicazione quindi, la predisposizione delle buste né tanto meno il sorteggio come per gli altri candidati, stabilita dall'articolo 19 comma 5 della citata Ordinanza n. 205/19.

Per consultare il documento, cliccare su:
Nota del 6 maggio 2019 n. 788

Fonte: Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca

Immagine tratta da Pixabay.com/

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati