SuperAbile







Atto di indirizzo delle priorità politiche del Ministero dell'istruzione per l'anno 2019

Diramato l'Atto di indirizzo che individua le priorità politiche del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca per l'anno 2019, con le relative aree di intervento aggiornate ed integrate.

7 gennaio 2019

Con l'Atto di indirizzo del 20 dicembre 2018 n. 55, il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca elenca gli ambiti di intervento per i quali sono state definite precise linee di azione per l'anno 2019:
edilizia scolastica;
inclusione scolastica e contrasto alla dispersione scolastica;
ampliamento dei percorsi formativi degli Istituti Tecnici Superiori (ITS) e ridefinizione dell'alternanza scuola-lavoro;
revisione e miglioramento del sistema di reclutamento e formazione del personale della scuola di ogni ordine e grado;
attività sportive scolastiche;
politiche per garantire e accrescere il diritto allo studio;
valorizzazione della formazione superiore e della ricerca, con particolare riferimento al capitale umano;
internazionalizzazione della formazione superiore e della ricerca;
valorizzazione del sistema di valutazione nazionale: studenti, scuole, docenti, dirigenti scolastici;
prevenzione della corruzione e trasparenza;
attuazione delle politiche di coesione e dei programmi comunitari nel settore istruzione.

Per quanto riguarda l'inclusione scolastica degli alunni e studenti con disabilità, il Ministero intende modificare il Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 66 al fine di promuovere la più ampia partecipazione delle famiglie, nonché delle associazioni di riferimento, quali interlocutori privilegiati dei processi di inclusione sia scolastica che sociale. Con il Ministero della Salute saranno definite delle linee guida per la certificazione delle disabilità, al fine di rispondere meglio alle esigenze degli studenti e realizzare un nuovo processo di certificazione e di definizione del progetto individuale e del piano educativo individualizzato e per assicurare la necessaria partecipazione delle famiglie. Inoltre ci saranno delle novità per assicurare agli studenti con disabilità una maggiore continuità didattica, anche quando il loro docente di sostegno non è di ruolo.

Per consultare il documento, cliccare su:
Atto di indirizzo del 20 dicembre 2018 n. 55

Fonte: Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca

Immagine tratta da Pixabay.com/

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati