SuperAbile







Rilevazione alunni con disabilità nella Città metropolitana di Roma Capitale

Nota dell'Ufficio Scolastico Regionale (USR) per il Lazio sul contingente provinciale dei posti di sostegno per l'a.s. 2018-2019.

12 marzo 2018

Con la Nota del 2 marzo 2018 n. 7390, l'USR Lazio procede alla ricognizione del fabbisogno di risorse professionali per l'inclusione degli alunni con disabilità, sulla base delle effettive esigenze rilevate in ciascuna istituzione scolastica dell'ambito territoriale nella Città metropolitana di Roma Capitale. La documentazione che dà diritto all'assegnazione dell'insegnante di sostegno è la certificazione per l'integrazione scolastica (CIS), rilasciata esclusivamente dalla ASL competente, recante i relativi codici diagnostici.
Le Istituzioni scolastiche dovranno acquisire il Verbale di accertamento rilasciato dall'apposita commissione ASL, integrata dall'INPS, con il riconoscimento dell'art. 3 (comma 1 o 3) della Legge 104/92.

Entro il 23 Marzo 2018, le Istituzioni scolastiche devono trasmettere i modelli allegati A della Nota, relativi alle scuole dell'infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo e secondo grado, compilati secondo le modalità descritte nell'allegato B ed inviati esclusivamente agli indirizzi di posta elettronica distinti per ordine e grado.
La Nota afferma che le certificazioni vanno aggiornate alla loro scadenza (secondo quanto previsto dalla L. 104/92), nonché nel passaggio da un ordine e grado di scuola al successivo e invita i Dirigenti scolastici e le ASL a provvedere al progressivo aggiornamento delle certificazioni depositate presso le scuole, con i codici diagnostici secondo la classificazione internazionale ICD10.

Per ulteriori informazioni, cliccare su:
Nota USR Lazio del 2 marzo 2018 n. 7390

Fonte: Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio

Immagine tratta da Pixabay.com/

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati