SuperAbile







Giulio Coniglio in video-simboli per bambini: Radio Magica e le novità per l'inclusione

Attraverso la Rete del dono la onlus raccoglie fondi per produrre materiale didattici "inclusivi e di qualità" (e gratuiti) per bambini sordi e autistici. Dal 16 ottobre il primo video on line, a disposizione di tutte le scuole d'Italia. E il 25 la Venice Marathon si corre anche per Radio Magica

15 ottobre 2015

ROMA - E' il primo video realizzato in Italia basato sull'uso congiunto di immagini, simboli grafici e audio. Dal oggi 16 ottobre il video è a disposizione di tutte le scuole d'Italia secondo il principio del bene collettivo, fil rouge di tutte le iniziative del portale www.radiomagica.org. A realizzarlo è infatti Radio Magica, la prima radioteca web (radio+biblioteca) italiana per bambini e ragazzi, dal 2012 è impegnata nella produzione e divulgazione di contenuti multimediali inclusivi "di qualità" anche per persone con difficoltà di apprendimento e Premio Andersen 2014.

Il video - spiegano da Radio Magica - è il primo di una serie ispirata al programma ‘Design for all': i prodotti sono realizzati per stimolare la comprensione linguistica di tutti i bambini in età prescolare e agevolano la comprensione e la comunicazione dei bambini che presentano difficoltà linguistiche per una varietà di cause (disturbi specifici di linguaggio, disturbi di apprendimento, bambini stranieri). Tra i partner del progetto ci sono il Comune di Udine impegnato nell'integrazione linguistica dei bambini non italofoni, Paola Sarti una delle più note esperte nazionali di Comunicazione aumentativa alternativa (Caa) e la casa editrice Franco Cosimo Panini.

"Simboli grafici e immagini assieme possono aiutare i bambini a comprendere ciò che chiediamo loro, ciò che dovrà accadere o come fare una certa cosa - spiegano gli esperti di Radio Magica -: stabilizzando il messaggio verbale, facilitano l'attenzione, la memorizzazione e aiutano a ridurre gli stati d'ansia e i comportamenti problematici dovuti alla difficoltà o al timore di non comprendere. Infine, integrati in libri, attività didattiche ed educative, routine della vita scolastica possono facilitare l'apprendimento".

Per proseguire nella produzione di videolibri in simboli e in Lis Radio Magica ha lanciato una raccolta fondi attraverso la Rete del dono: chiunque può sostenere l'ascolto di qualità per tutti, per bambini con bisogni speciali, con disabilità e non, facendo una donazione a partire da 15 euro. Grazie ai fondi raccolti, e al coinvolgimento di due tra gli autori più amati e significativi della letteratura per l'infanzia, Francesco Tullio Altan e Nicoletta Costa, anche i bambini sordi e con autismo potranno accedere ad alcune delle storie della Pimpa e di Giulio Coniglio che saranno trasformate in video in simboli e in lingua italiana dei segni.

"In Italia ci sono 223mila alunni disabili che hanno bisogno di materiale educativo inclusivo" dicono i promotori. Si punta a raccogliere 5000 euro coi quali realizzare materiali che saranno diffusi gratuitamente su Radio Magica: in particolare 2 video-animazioni in Lis e labiale per bambini sordi, 2 video-animazioni in simboli Wls (Widgit Literacy Symbols) per bambini autistici e con gravi disturbi del linguaggio, schede per l'uso di segni e simboli e caratteri ad alta leggibilità a scopo educativo e altro materiale per insegnanti.

Il 25 ottobre Radio Magica corre la Venice Marathon a sostegno di questi progetti per la didattica inclusiva e l'ascolto di qualità. E una piccola ma tenace rappresentativa da settimane si allena allo scopo, capeggiata da Elena Rocco, ideatrice di Radio Magica oltre che docente marketing internazionale all'Università Ca' Foscari di Venezia (dove è delegato del rettore per le iniziative a supporto dell'integrazione e del benessere delle persone con disabilità) e Premio Minerva nel 2013 in Imprenditoria sociale. "Fondazione Radio Magica sta dimostrando che l'applicazione del modello open innovation al terzo settore porta benefici a tutti, ai disabili, alle onlus, alle aziende sostenitrici - dice Rocco -. Siamo la prima onlus digitale italiana dedicata alla costruzione di un bene collettivo bello, educativo e inclusivo che applica il modello della sharing economy per offrire una web radio e una biblioteca digitale gratuita per bambini e ragazzi con e senza disabilità con contenuti musicali, narrativa, arte, lessico, cucina e molto altro. E' una risorsa gratuita su internet, un pozzo di tesori dove maestri, insegnanti di sostegno e genitori possono trovare risorse educative fruibili". Radio Magica - tra le 9 web radio italiane coinvolte nel progetto ‘Radio Sarai' del Garante per l'infanzia e l'adolescenza avviato di recente e che nei giorni scorsi ha avuto il suo ‘calcio d'inizio' in un workshop di due giornate a Roma - è promossa dal Miur quale strumento pedagogico innovativo gratuito per la scuola e la famiglia. (ep)

(16 ottobre 2015)

di d.marsicano

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati