SuperAbile







Borse di studio sui temi della sicurezza inclusiva 2020

Bando di concorso dell'Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco per il conferimento di borse di studio (o attività benefiche) a favore di studenti e/o gruppi di studenti che svolgano lavori originali sull'inclusione sociale per la prevenzione incendi e per il soccorso tecnico.

1 aprile 2020

L'Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale bandisce un concorso per il conferimento di quattro borse di studio destinate agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che hanno frequentato la quarta classe nell'anno 2018/19 e agli studenti che abbiano conseguito una laurea di primo o di secondo livello, o a ciclo unico, nelle facoltà di Ingegneria e Architettura presenti nel territorio della Repubblica Italiana, nell'anno accademico 2018/19, che abbiano sviluppato percorsi di studio e/o ricerca sui temi della sicurezza inclusiva, intesi a valorizzare il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco quale primaria struttura pubblica operante su tali temi.
L'inclusione sociale si riferisce a tutte le categorie di persone che possono avere specifiche necessità in situazioni di emergenza e, pertanto, necessitano di azioni mirate alla loro tutela (persone con disabilità, ospiti di asili nido oppure di centri per anziani, migranti, ecc.).
 
Le borse di studio messe a concorso saranno erogate nei seguenti importi:
due borse di studio di mille euro a studenti ovvero gruppi di studenti delle scuole secondarie di secondo grado;
due borse di studio di mille euro per studenti universitari che abbiano conseguito una Laurea Triennale o Magistrale.
Tali borse saranno destinate a studenti o gruppi di studenti che presenteranno lavori con carattere di originalità sull'inclusione sociale per la prevenzione incendi e per il soccorso tecnico, ovvero, a studenti con disabilità presenti in Scuole, Istituti e Università, che siano stati coinvolti in questo percorso.
Per i concorrenti con disabilità, alle domande di partecipazione devono essere allegati la dichiarazione sostitutiva di certificazione e copia del verbale di accertamento della disabilità della competente commissione medica. Alle dichiarazioni sostitutive devono essere allegati i relativi certificati in originale o in fotocopia, autocertificati dall'interessato come copie conformi all'originale nonché certificazione ISEE per l'anno solare antecedente a quello di riferimento del bando.
 
Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere spedite entro 30 aprile 2020, salvo diverse disposizioni a causa del Coronavirus, tramite gli appositi modelli allegati e alle modalità descritte nel bando.
 
Per ulteriori informazioni, cliccare su:
Bando di concorso sicurezza inclusiva
 
Fonte: Sito del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
 
Immagine tratta da Pixabay.com/

di Antonello Giovarruscio

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati