SuperAbile






In Istruzione

Notizie


Inclusione scolastica, il Garante dei diritti monitora la situazione nelle Marche

Richiesta di dati al direttore dell’Ufficio scolastico regionale anche in relazione alla conseguente assegnazione delle risorse di sostegno. Previsti incontri con le associazioni di settore ed una conoscenza più approfondita delle strutture esistenti

4 settembre 2019

ROMA – Un'azione di monitoraggio sulla situazione degli alunni con disabilità in regione: ad annunciarla è il Garante dei diritti della persona delle Marche, Andrea Nobili. “Nell’ormai imminente inizio delle lezioni, chiederà al direttore dell’Ufficio scolastico regionale di conoscere i dati relativi agli alunni con disabilità iscritti nelle scuole statali di ogni ordine e grado ubicate nelle Marche e la conseguente assegnazione delle risorse di sostegno, in organico di diritto, per l’anno 2019/2020.

“E’ compito di questa autorità di garanzia – sottolinea Nobili – vigilare anche sulle condizioni dei minori a rischio di emarginazione sociale. Come è indispensabile, qualora se ne ravvisasse la necessità per eventuali inadempienze, sollecitare le amministrazioni competenti all’adozione di interventi adeguati, atti a rimuovere le cause che ne impediscono la tutela”.

Quella che il Garante intende mettere in atto è, in tal senso, un’azione conoscitiva a tutto campo. “Per avere un quadro il più possibile dettagliato della situazione – evidenzia – quanto prima andremo a formalizzare un incontro con le diverse associazioni che si occupano di disabilità, come crediamo opportuno conoscere più da vicino le strutture, anche di tipo sanitario, che ormai da anni prestano la loro preziosa opera sul territorio regionale”.


Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati