SuperAbile







A Palermo 50 persone disabili imparano a salvare vite

Il 14 maggio il corso Blsd promosso da Cse e associazione Pedagogia e Benessere. Il primo soccorso, insegnato a chi ha una disabilità e a 50 accompagnatori

4 maggio 2017

ROMA – Un corso “Blsd” (Basic Life Support & Defibrillation), ovvero di primo soccorso , pensato per le persone con disabilità e i loro accompagnatori: è l’iniziativa promossa a Palermo da CSE Centro Soccorso Emergency di Trapani, e l’associazione Pedagogia è Benessere di Palermo, in programma per il prossimo 14 maggio. Destinatari del corso sono 50 persone con disabilità e 50 accompagnatori.
 
“Sarà un momento formativo, di alta professionalità e di confronto sulle problematiche del cittadino fragile" – spiega.Giuseppe Marino, presidente della Sns - Auspico che questo non si fermi ad un evento singolo, ma sia l’inizio di un percorso a 360 gradi con il mondo dell’emergenza. Questo testimonia la sensibilità e l’apertura dei sistemi di emergenza su tutto il mondo delle fragilità e sarà sempre più importante nella gestione di una sanità rivolta al futuro”. Il corso sarà tenuto dal formatore nazionale istruttori Tony Alestra di Trapani, mentre la parte pratica sarà svolta da una squadra di circa 40 istruttori provenienti da tutta la Sicilia. “Questo è l'inizio di un progetto di vita delle famiglie, dei ragazzi e persino degli istruttori coinvolti – spiega Severino Tricarico, della Commissione Didattica nazionale della Salvamento Agency -Ogni partecipante sarà affiancato nella parte pratica da nostri istruttori che, tramite manichini didattici e defibrillatore da addestramento, potranno completare il percorso formativo”.
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati