SuperAbile







Disabilità come opportunità, ecco "l'arte di essere"

Il messaggio dell'iniziativa promossa dalla Fondazione Roma Sapienza in collaborazione con lo sportello per le relazioni con gli studenti disabili dell’ateneo. Appuntamento per sabato 3 dicembre

2 dicembre 2016

ROMA - La disabilità intesa come opportunità, come valore aggiunto e risorsa da potenziare, questo il messaggio dell'iniziativa "L'arte di essere", promossa dalla Fondazione Roma Sapienza in collaborazione con lo sportello per le relazioni con gli studenti disabili o con D.S.A. della Sapienza Università di Roma, che si svolgerà ad ingresso libero sabato 3 dicembre a partire dalle ore 11.00 presso la Sala Odeon all'interno della Facoltà di Lettere e Filosofia. E' con questo appuntamento che la Fondazione Roma Sapienza aderisce alla Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità, indetta dall'Onu, che si propone di sottolineare l'importanza del miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità e la determinazione con cui si possono superare gli ostacoli della vita.
Un concetto importante affidato all'estro di numerosi studenti liceali, che con entusiasmo hanno accolto l'invito a realizzare opere pittoriche mostrando una creatività senza limiti e senza barriere ed esposte durante la tavola rotonda indetta per l'occasione, a cui seguirà la presentazione del volume 'La Via Crucis della disabilità' a cura della Dott.ssa Germana Lancia, dipendente della Sapienza presso l'Area Offerta Formativa e Diritto allo Studio - Settore relazioni con studenti portatori di Handicap.
All'evento parteciperanno il Presidente della Fondazione Roma Sapienza Antonello Folco Biagini, il Magnifico Rettore della Sapienza Università di Roma Eugenio Gaudio. Interverranno il Delegato per le iniziative in favore degli studenti diversamente abili Anna Paola Mitterhofer, il Direttore del Museo dell'Arte Classica Marcello Barbanera, Corrado Moretti del reparto di Pediatria d'Urgenza e Terapia Intensiva Pediatrica e il Pro Rettore alle Comunicazioni istituzionali della Sapienza Mario Morcellini.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati