SuperAbile






In Interventi Inail


Inabilità Temporanea Assoluta, le prestazioni sanitarie Inail

Ambulatori di riabilitazione e cura. Cure termali o climatiche. Rimborso farmaci fascia C. Contribuzione figurativa Inps, ambulatori convenzionati

4 luglio 2019

Nel corso dell' inabilità temporanea assoluta, sono funzionali all’erogazione delle seguenti prestazioni  gli  accertamenti medico-legali Inail.

Cure ambulatoriali
Alcune strutture sanitarie Inail, distribuite sul territorio nazionale, sono dotate di ambulatori autorizzati a erogare cure e prestazioni specialistiche in regime di convenzione con il Sistema sanitario regionale e con oneri a carico dell’Inail nei confronti dei lavoratori  infortunati o affetti da malattia professionale in ragione della natura, sede, entità e tipologia delle lesioni o della malattia riconosciuti dall’Inail.

Cure integrative riabilitative
Prestazioni riabilitative non ospedaliere erogate sia in forma diretta, tramite i propri centri, sia in forma indiretta, nell’ambito di strutture sanitarie pubbliche e private accreditate convenzionate con l’Inail. Le prestazioni di riabilitazione non ospedaliera, anche in regime residenziale, rientranti nei Livelli essenziali di assistenza (Lea), sono a carico dell’Istituto se erogate direttamente dall’Inail presso le proprie strutture. Sono sempre a carico dell’Inail le prestazioni di riabilitazione non ospedaliera rientranti nei Livelli integrativi di assistenza (Lia) erogate sia in forma diretta che in forma indiretta

Dove sono erogate le prestazioni integrative riabilitative
La visita fisiatrica per il Piano riabilitativo individuale e i relativi trattamenti riabilitativi sono effettuati presso la struttura sanitaria scelta dall’infortunato/tecnopatico
Le cure riabilitative non ospedaliere possono essere erogate: Le Sedi Inail dove si effettuano le  prestazioni riabilitative ambulatoriali
  • Asti e Alessandria (Piemonte)
  • Milano, Mantova e Brescia (Lombardia)
  • Firenze (Toscana)
  • Bari (Puglia)
  • Palermo, Caltanissetta, Messina e Catania (Sicilia)
Ambulatori di fisiokinesiterapia
Oltre al Centro di riabilitazione di Volterra e al Centro protesi di Vigorso di Budrio, e le sue filiali, Inail eroga  prestazioni riabilitative in 11 ambulatori di fisiochinesiterapia dislocati sul territorio.

Prescrizione di dispositivi tecnici (articolo 2 della circolare 61 del 2011)
Garantire la fornitura di dispositivi tecnici, individuati in un apposito elenco e comprendono:
  • le protesi (o esoprotesi): dispositivi che, applicati al corpo ed esterni, sostituiscono in parte o del tutto parti del corpo mancanti (ad esempio protesi di arti, ecc.)
  • gli ausili: qualsiasi prodotto atto a prevenire, compensare, tenere sotto controllo, alleviare o eliminare menomazioni, limitazioni nelle attività, od ostacoli alla partecipazione (ad esempio carrozzine, deambulatori, canadesi, ecc.)
  • le ortesi: dispositivi che, applicati esternamente o indossate su parti del corpo presenti, hanno il fine di sostenere, allineare, impedire, o correggere deformità o aumentare, migliorare o controllare la funzionalità compromessa (ad esempio tutori, corsetti, ecc.)
Rimborso spese sostenute per l’acquisto di farmaci fascia C in presenza di specifiche condizione e requisiti
L'Inail rimborsa le spese sostenute per l’acquisto dei farmaci di fascia C ai lavoratori infortunati e/o affetti da malattia professionale durante il periodo di inabilità temporanea assoluta sia in presenza di postumi stabilizzati, anche se non indennizzabili, e oltre i termini revisionali. I medicinali devono essere stati prescritti e acquistati a partire dal 13 novembre 2012. Il termine di prescrizione del diritto al rimborso dei farmaci è decennale e decorre dal giorno della data riportata sullo scontrino relativo all’acquisto del medicinale Circolare n. 9 del 17 marzo 2016

Rimborso spese di viaggio e soggiorno cure idrofangotermali e soggiorni climatici
L’Inail rimborsa all’invalido e all’eventuale accompagnatore, le spese di viaggio di andata e ritorno per l’effettuazione delle cure e del soggiorno in albergo convenzionato.
Per le cure idrofangotermali i titolari di indennizzo devono essere affetti da una delle patologie indicate dal decreto del Ministero della salute.
La durata del ciclo di cure per il trattamento termale è di 15 giorni (12 di cure più 3 di viaggio) ed è a carico del Servizio sanitario nazionale; quella per il soggiorno climatico di 20 giorni.
 
Per approfondire:
La contribuzione figurativa riconosciuta ai fini previdenziali per periodi di malattia o infortunio è una
prestazione rivolta a coloro che si siano trovati nella temporanea inabilità al lavoro per un periodo non inferiore a sette giorni. Per ottenere l'accredito è richiesto almeno un contributo versato prima del periodo di malattia o infortunio. La  certificazione di infortunio rilasciata dall'Inail, deve essere presentata dall' interessato o dai propri superstiti, a richiesta presso la sede Inps.

 Per ulteriori informazioni
  • numero verde superabile 800.810.810.
  • dall'estero e da mobile al numero 06 455 39 607 (il costo della chiamata è legato al  piano tariffario del gestore utilizzato)
  • scrivi all'esperto: superabile@inail.it
si informa che il Contact Center integrato SuperAbile Inail  è  anche multilingue


© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore

 

di Rosanna Giovedi scheda e foto

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati