SuperAbile






In Interventi Inail


Direzione Regionale Inail Toscana-prestazioni integrative di Riabilitazione

Convenzionetra Inail Dr Toscana e Regione Toscana finalizzata all'erogazione di prestazioni sanitarie integrative di riabilitazione agli infortunati sul lavoro e ai tecnopatici

3 aprile 2018

 Tra la Regione Toscana e l’Inail  è stata stipulata la convenzione  che ha per oggetto l’erogazione, in favore degli infortunati sul lavoro e dei tecnopatici, delle prestazioni integrative, di cui all’articolo 11, comma 5 bis, del Decreto Legislativo 9 Aprile 2008, n. 81, in materia di riabilitazione.
 
L' erogazione di prestazioni integrative sono necessarie al recupero dell’integrità psicofisica dei lavoratori   anche ai fini del loro reinserimento socio-lavorativo.
  • Allegato 1 elenco strutture individuate
  • Allegato 2 elenco prestazioni LIA
 
 



Per approfondire:
 Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha approvato l’Accordo quadro per la definizione delle modalità di erogazione di prestazioni di assistenza sanitaria da parte dell’Istituto Nazionale contro gli Infortuni sul Lavoro (Inail).
L’articolo 2, comma 2, dell’Accordo quadro, prevede che “L’Inail, d’intesa con la Regione interessata, mediante l’utilizzo di servizi pubblici o privati, ai sensi dell’articolo 11, comma 5 bis, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, comunque nel rispetto della normativa in materia di autorizzazione all’esercizio delle attività, potrà altresì erogare le prestazioni integrative necessarie al recupero dell’integrità psicofisica dei lavoratori infortunati o tecnopatici, anche ai fini del loro reinserimento socio-lavorativo.”;
 
Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, Art. 11. Attivita' promozionali:
  •  5. ((L'INAIL finanzia con risorse proprie, anche nell'ambito della bilateralita' e di protocolli con le parti sociali e le associazioni nazionali di tutela degli invalidi del lavoro,)) finanzia progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro rivolti in particolare alle piccole, medie e micro imprese e progetti volti a sperimentare soluzioni innovative e strumenti di natura organizzativa e gestionale ispirati ai principi di responsabilita' sociale delle imprese. Costituisce criterio di priorita' per l'accesso al finanziamento l'adozione da parte delle imprese delle buone passi di cui all'articolo 2, comma 1, lettera v). ((L'INAIL svolge tali compiti con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.
  • 5-bis. Al fine di garantire il diritto degli infortunati e tecnopatici a tutte le cure necessarie ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, e successive modificazioni, l'INAIL puo' provvedere utilizzando servizi pubblici e privati, d'intesa con le regioni interessate. L'INAIL svolge tali compiti con le risorse finanziarie disponibili a legislazione vigente e senza incremento di oneri per le imprese.)




di Rosanna Giovèdi (scheda e foto)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati