SuperAbile






In Interventi Inail

Notizie


Inaugurato a Torino il nuovo Punto di assistenza del Centro Protesi di Vigorso di Budrio

Dedicata alle persone con disabilità grave, la struttura fornirà consulenza e ausili ai disabili da lavoro di Piemonte e Valle d’Aosta. Prosegue il piano di decentramento del servizio voluto dall’Inail per rispondere alle esigenze dei propri infortunati

5 novembre 2018

TORINO – È stato inaugurato a Torino il nuovo Punto di assistenza del Centro Protesi di Vigorso di Budrio, struttura di eccellenza nel campo della protesica e della riabilitazione creata dall’Inail nel 1961. All’evento hanno partecipato il direttore generale dell’Istituto, Giuseppe Lucibello, il presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza, Giovanni Luciano, e numerosi rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni degli utenti. Dopo il taglio del nastro, affidato all’atleta paralimpica piemontese Silvia De Maria, l’incontro si è concluso con la visita dei locali e dello show room.
 
Numerosi ospiti tra autorità e rappresentanti degli utenti. Tra le autorità che hanno preso parte all’evento, Nino Boeti, presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Gianna Pentenero, assessore regionale all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale e Silvia Cossu, consigliere per i Diritti sociali, la parità e il welfare della Città Metropolitana, mentre, per l’Istituto, sono intervenuti il direttore regionale Inail Piemonte, Alessandra Lanza, e il direttore centrale assistenza protesica e riabilitazione, Carlo Biasco. Infine, in rappresentanza degli utenti, hanno partecipato Tiziana Nasi, presidente della Federazione italiana sport invernali paralimpici e Silvia Bruno, presidente regionale del Comitato italiano paralimpico.
 
Dove si trova e come opera il nuovo Punto di assistenza. La nuova struttura è collocata all'interno della Direzione regionale Inail Piemonte, in Corso Galileo Ferraris. Dopo 11 mesi di sperimentazione e 100 casi trattati, oggi svolge consulenza specialistica e fornitura personalizzata di ausili per la vita quotidiana e lo sport, attraverso l’individuazione del dispositivo tecnico più idoneo, in relazione alle specifiche esigenze della persona. Nei casi molto gravi, in cui la disabilità impedisce alla persona di recarsi al Punto di assistenza, vengono programmati anche accessi direttamente al domicilio dell’infortunato. In questi primi mesi si sono verificati 35 casi di questo tipo.
 
Il lavoro in sinergia con l’Area ausili di Budrio. Il team di lavoro, formato da medico, tecnico ortopedico, infermiere e assistente sociale, opera in stretta sinergia con l’Area ausili del Centro di Budrio, e si integra nel percorso di presa in carico del lavoratore gravemente infortunato curato dalle equipe multidisciplinari Inail del Piemonte. L’ubicazione a Torino favorirà l’accesso anche dei disabili da lavoro della Valle d’Aosta, qualificandosi come servizio di riferimento per gli invalidi Inail del territorio. Solo in Piemonte sono 10.612 le persone con disabilità da lavoro che potranno usufruire di un servizio più vicino e quindi più tempestivo.
 
Prosegue il piano di decentramento dei servizi del Centro Protesi. Il Punto di assistenza di Torino nasce come risposta concreta dell’Istituto alla richiesta dei propri infortunati sul lavoro di accedere più facilmente ad un servizio di qualità, fornito direttamente dall’Inail. Fa parte di un piano di decentramento dei servizi del Centro Protesi di Budrio iniziato da tempo e che ha visto l’apertura di due filiali, a Roma e a Lamezia Terme, e di altri Punti di assistenza a Milano, Venezia, Roma, Bari e Napoli. La prossima apertura di un punto territoriale è prevista in Sicilia. (Inail.it)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati