SuperAbile






In Interventi Inail

Notizie


“Scatto inSuperAbile”, oltre mille foto. Mercoledì i quattro vincitori

La Giuria di Qualità ha decretato i vincitori del nostro Concorso fotografico, che saranno premiati il 29 novembre nel corso del convegno “Un lavoro per tutti” previsto all’Auditorium Inail di Roma in vista della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Oltre 230 le opere pervenute, più di 120 i fotografi che hanno partecipato

27 novembre 2017

ROMA - Oltre 230 opere pervenute, più di 120 fotografi partecipanti, quattro vincitori e una menzione speciale. Sono i numeri finali della prima edizione del Concorso fotografico “Scatto inSuperAbile” indetto da INAIL per dare spazio al racconto della disabilità attraverso il mirino della macchina fotografica. Numerosi e qualificati i lavori pervenuti all’attenzione prima della Commissione di preselezione e poi della Giuria di Qualità, che nei giorni scorsi ha deciso l’assegnazione dei primi premi. Le opere vincitrici di questa prima edizione saranno rese note nel corso della cerimonia di premiazione del Concorso fotografico, che si terrà mercoledì prossimo a Roma, all’Auditorium INAIL di Piazzale Pastore, all’interno del convegno “Un lavoro per tutti”, organizzato da SuperAbile INAIL in previsione della celebrazione, il prossimo 3 dicembre, della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Alla premiazione saranno presenti i quattro autori premiati, che sono stati informati del successo della loro opera.
 
locandina Concorso Fotografico Scatto inSuperAbile
 
Nel dettaglio, sono stati 26 i lavori pervenuti per la sezione “Disabilità e lavoro”, dedicata specificatamente al legame fra disabilità e lavoro in ogni suo aspetto, ivi compreso il tema della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro: di questi 8 hanno partecipato alla categoria “Foto singola” e 18 alla categoria “Fotoreportage”. Sono stati invece 216 i lavori pervenuti per la categoria “Disabilità”, che invitava a fotografare la disabilità in tutte le altre sue forme e in tutte le altre situazioni possibili: in particolare i fotoreportage pervenuti sono stati 50 e le fotografie singole 166. Considerando che i fotoreportage comprendono ciascuno un numero variabile di fotografie compreso fra sei e venti, gli scatti effettivamente inviati al Concorso sono stati complessivamente più di mille. 
 
La Giuria di Qualità, che ha deciso di rilasciare anche una menzione speciale ad uno dei lavori risultati non vincitori, è stata presieduta da Giovanni Paura, direttore centrale Pianificazione e Comunicazione INAIL, ed ha visto come componenti anche da Alessia Pinzello e Maria Pedroli della Direzione centrale Prestazioni Socio-sanitarie di INAIL, da Stefano Trasatti, direttore editoriale di SuperAbile Inail; da Giulia Tornari: editor dell'agenzia fotografica Contrasto e direttore dell'associazione culturale Zona, e da Emiliano Mancuso: regista e fotografo dell’associazione culturale Zona.


Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati