SuperAbile






In Interventi Inail

Notizie


Con i bandi Isi e Isi Agricoltura stanziati oltre 2,6 milioni di euro per le imprese del Trentino

Nel corso di un incontro informativo che si è svolto presso la Camera di Commercio presentati gli incentivi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nelle aziende del territorio e il nuovo regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità

11 aprile 2017

TRENTO - La Sala Calepini della Camera di Commercio di Trento ieri mattina ha fatto da cornice a un incontro informativo organizzato dalla Direzione provinciale Inail per presentare gli incentivi alle imprese previsti dai bandi Isi e Isi Agricoltura 2016, per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e il nuovo regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa, che punta a dare sostegno alla continuità lavorativa dei lavoratori infortunati e tecnopatici.
 
Introducendo il seminario, il direttore provinciale dell’Inail, Stefania Marconi, ha presentato i risultati positivi ottenuti in Trentino negli ultimi anni dai bandi Isi – in particolare quello del 2015, attraverso il quale sono stati finanziati 28 dei 33 progetti che avevano superato il “click day” – con un costante aumento delle domande inserite nel portale dell’Istituto. Gli stanziamenti per il Trentino previsti dagli ultimi bandi Isi e Isi Agricoltura sono pari, rispettivamente, a 2.216.677 euro e 405.372 euro. A questo proposito, il direttore provinciale Inail ha sottolineato l’importanza di un avviso pubblico dedicato all’agricoltura per un territorio a forte vocazione rurale come il Trentino.
 
Elena Trombetta, responsabile Prevenzione, ha poi illustrato gli aspetti amministrativi, mentre quelli tecnici sono stati trattati dai coordinatori e dai professionisti delle consulenze provinciali dell’Istituto: Sergio Borriello e Bernardo Bianchi per la Consulenza tecnica per l’edilizia (Cte) e Alfonso Piccioni e Chiara Buffa per la Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione (Contarp). Al termine dei loro interventi è stato dato spazio alle domande platea, composta da professionisti, aziende e associazioni del territorio.
 
L’incontro si è concluso con la presentazione del nuovo regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa da parte della responsabile Lavoratori, Claudia Donaggio, che oltre a illustrare gli aspetti normativi ha proposto una riflessione generale sull’evoluzione della mission istituzionale dell’Inail. (Inail.it)
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati