SuperAbile






In In Europa

Notizie


Guerra alla demenza: come la realtà virtuale aiuta ad allenare il cervello

Un videogame trasformato in strumento scientifico grazie a una partnership con il Centro di ricerca sull’Alzheimer del Regno Unito. Circa tre milioni di persone ci giocano in 193 Paesi, fornendo ai ricercatori dati utili a sviluppare test per diagnosticare la demenza e capire meglio come funziona la mente di un malato

31 dicembre 2017


ROMA - Guidare la barca attraverso gli iceberg, cercare mostri marini o lanciare un razzo di soccorso. Sono alcuni degli esercizi di abilità che si possono fare, grazie alla realtà virtuale, con Sea hero quest VR , una versione speciale dell’omonimo videogame trasformata in strumento scientifico grazie a una partnership tra Glitchers Games, il Centro di ricerca sull’Alzheimer del Regno Unito, le Università di East Anglia e College London e Deutsche Telekom, scaricabile anche su smartphone e tablet e utile a riconoscere la demenza. Circa tre milioni di persone ci giocano in 193 Paesi, fornendo ai ricercatori dati utili a sviluppare test per diagnosticare la demenza e capire meglio come funziona la mente di un malato. Di contro le persone colpite, tenendo costantemente allenato il cervello, rallentano l’avanzamento della malattia. Info: seaheroquest.com/it.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati