SuperAbile







La banca per tutti

21 gennaio 2019

Un passo per volta e si migliora l’accessibilità, per tutti. La Fondazione Lia – Libri italiani accessibili e Associazione bancaria italiana (Abi) hanno firmato un accordo per rendere le pubblicazioni del settore bancario accessibili anche alle persone con disabilità visiva. E sì, perché anche la persona cieca o ipovedente ha il diritto di poter fruire di tutte quelle pubblicazioni che promuovono l’accessibilità in banca, secondo la logica della massima fruibilità di prodotti, canali, strumenti e servizi bancari.
 
Mai pensato che l’accessibilità abbia anche l’aspetto e il versante dell’inclusione finanziaria e sociale? Mai pensato che i prospetti informativi e tutto quanto previsto in merito ai prodotti e strumenti finanziari che attraverso una banca arrivano a tutti i cittadini, debbano essere a portata di mano anche delle persone con disabilità visiva? Ecco, l’accessibilità vera è completa, totale, senza limiti. Un altro passo è stato compiuto.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati