SuperAbile







Buon compleanno Convenzione!

13 dicembre 2018

Quanta soddisfazione e quante speranze in quel giorno di 12 anni fa, quando – era il 13 dicembre 2006 – nasceva la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, che veniva approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Un momento di festa, per il primo trattato sui diritti umani tutto interamente dedicato proprio alle persone con disabilità. Nessun nuovo diritto, come abbiamo imparato fin dal primo momento, ma uno straordinario strumento per fare in modo che i diritti di ognuno, già riconosciuti sulla carta, diventassero realtà nella vita concreta.
 
Le conseguenze di quella Convenzione sono state varie e – a seconda dei paesi – anche differenti. L’Italia l’ha ratificata nel 2009 ed essa costituisce un punto di riferimento essenziale nel dibattito tecnico, scientifico e culturale, oltre che politico, intorno alla disabilità. Certo, molti dei suoi moniti restano tuttora inascoltati, e non grande fortuna pratica hanno avuto anche alcuni strumenti da essa previsti, come il Programma di azione biennale che pur presente fatica ad essere riconosciuto come stringente. Il Comitato Onu sui Diritti delle Persone con disabilità ha bacchettato il nostro Paese, dopo aver esaminato il suo rapporto sull’attuazione dei principi e delle disposizioni contenute nella Convenzione stessa, e ha inviato all’Italia una serie di osservazioni critiche che segnalano un consistente lavoro ancora da fare per garantire effettivamente la tutela dei diritti delle persone con disabilità e la piena inclusione sociale. Almeno oggi però, dodici anni dopo, pensiamo positivo. E buon compleanno alla Convenzione.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati