SuperAbile







Dottori in corsia

24 ottobre 2018

Fin dai tempi della televisione maestra, che insegnava agli italiani a scrivere e leggere, la cultura di una società è legata anche ai contenuti che vengono veicolati dal piccolo schermo, capace di accompagnare – ma anche di determinare, almeno parzialmente – il cambiamento culturale e sociale che ha caratterizzato il nostro paese nel corso dei decenni.
 
Ecco perché non è superfluo sottolineare l'importanza di una nuova docu-serie tv che vede le telecamere di Rai 3 entrare al Bambino Gesù di Roma, l'ospedale pediatrico più grande d'Europa, per raccontare le sfide umane e professionali di medici e infermieri che ogni giorno salvano la vita di tanti bambini e ragazzi.
 
Ogni domenica dal 28 ottobre in seconda serata e poi in replica ogni venerdì alle 15,20 "Dottori in corsia- Ospedale Pediatrico Bambino Gesù", compie un intenso viaggio alla ricerca della guarigione, portando sul piccolo schermo storie di alta e media complessità medica per documentare dal vivo e dare spazio al miracolo quotidiano della medicina. Nel corso di 16 mesi di riprese le telecamere hanno avuto accesso a numerosi reparti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù seguendo 22 casi e accompagnando i piccoli pazienti dal momento del ricovero o dell'inizio della terapia fino alla dimissione. In ogni puntata tre storie di vita, tre grandi sfide ogni volta diverse- il trattamento di malattie rare e invalidanti, trapianti di organi, interventi chirurgici altamente complessi come la separazione di gemelline siamesi- per raccontare la battaglia quotidiana per la vita. Allo stesso tempo, attraverso il coraggio, la competenza e la cura di tutto il personale dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma, la serie parla di medicina e scienza in modo chiaro e divulgativo.
 
E' la vita, la vita di tutti i giorni, quella che non compare normalmente in tv e non ci viene incontro, se non quando tocca noi personalmente, la nostra famiglia, i nostri amici o conoscenti. Un concentrato di sofferenza e di gioie che renderà più vitale anche la nostra capacità di empatia. E ci permetterà di conoscere realtà ed esperienze che ci renderanno migliori.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati