SuperAbile







Pollai di Ferragosto

14 agosto 2018

Ci sono situazioni alle quali chi segue l'informazione dedicata al mondo della scuola è abituato: una di queste, proprio a cavallo del Ferragosto, è la segnalazione, da qualche parte in Italia, di classi cosiddette “pollaio”, quelle dove gli alunni sono tanti, tantissimi, assolutamente troppi. La notizia arrivata da Todi, dove una classe sarebbe stata costituita con la bellezza di 39 alunni (fra i quali anche un alunno con disabilità) pertanto non stupisce. Fa parte di un copione conosciuto, e sperabilmente sistemabile, giacché un gran numero di situazioni – segnalate attraverso i media – vengono poi “sanate” prima dell'inizio effettivo dell'anno scolastico. La speranza è che succeda così anche per la classe pollaio di Todi e per tutte le altre che in questi giorni e settimane stanno nascendo.
 
Più in generale, la speranza è che, nelle settimane che verranno, possa essere verificabile un effettivo miglioramento delle condizioni di vita degli alunni di tutta Italia, e in particolare che gli alunni con disabilità possano trovare una situazione compatibile con gli obiettivi che una vera inclusione scolastica deve perseguire. Le difficoltà, ogni anno, sono tante. L'attenzione deve rimanere alta.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati