SuperAbile






In Accessibilità


Best Practices Awards 2018 dell’International Design for All Foundation. Tra i progetti selezionati c’è ADA della Regione Toscana

Best Practices Awards 2018 dell’International Design for All Foundation. Tra i progetti selezionati c’è ADA della Regione Toscana

3 ottobre 2018

L’International Design for all Foundation si propone di diffondere attraverso le sue iniziative i principi che sono alla base del design for all, per spazi, prodotti e servizi, rispettosi della diversità, sicuri, funzionali, facilmente utilizzabili, sani, sostenibili, con prezzi accessibili ed esteticamente accattivanti, per creare una maggiore e crescente consapevolezza sul valore della loro applicazione.
 
Il premio nasce con questo obiettivo e prevede prima la selezione dei progetti di Good Practices (Buone Pratiche) e tra questi le cinque Best Practices (Migliori Pratiche).
 
I progetti candidati nelle diverse categorie, da organizzazioni, enti o singoli professionisti, sono valutati da un gruppo di esperti internazionali sulla base dei criteri di eccellenza relativi: alla realizzazione di una soluzione che raggiunga una vasta utenza; al miglioramento e ottimizzazione nella accessibilità ed utilizzo del prodotto o del servizio; al rispetto delle esigenze e partecipazione degli utenti/clienti; al rispetto dei principi di sostenibilità delle soluzioni accessibili; alla compatibilità e complementarietà con prodotti o servizi di uso comune. I progetti per essere premiati come Best Practices devono rispondere ad altri requisiti come, l’efficacia della proposta nell’impatto con la società e il grado d’innovazione.
Tra i progetti premiti per l’edizione di quest’anno c’è il Progetto ADA - Adattamento domestico per l'autonomia personale- nella categoria Spaces, products and services already in use (Spazi, prodotti e servizi in uso).
Il Progetto della Regione Toscana (settore Politiche di integrazione socio-sanitaria) approntato dall'Unità di Ricerca Interdipartimentale Florence Accessibility Lab -FAL - dell'Università di Firenze è stato coordinato dal Centro Regionale di Informazione e Documentazione per l’Accessibilità-.
È ispirato all’ICF- International Classification of Functioning Disability and Health (Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute) dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), con obiettivo il miglioramento dei livelli di autonomia delle persone con disabilità all’interno della propria abitazione attraverso attività di consulenza e supporto anche economico alla persona con disabilità e alla sua famiglia. Il progetto ha tra i punti di eccellenza: l’ampia partecipazione multidisciplinare di diverse competenze tecniche, scientifiche e sociosanitarie, impegnate nell’interpretare le specifiche necessità delle persone con disabilità ed adottare soluzioni in grado di accrescere i livelli di autonomia nell’ambiente domestico.
 
Per maggiori informazioni sul premio è possibile consultare il sito web dell’International Design for All Foundation http://designforall.org/awards.php
 
Per informazioni sul Centro Regionale di Informazione e Documentazione per l’Accessibilità è possibile consultare il sito web http://open.toscana.it/web/toscana-accessibile/cra-centro-regionale-accessibilita

di Carella Giuseppina

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati