SuperAbile






In Accessibilità


Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile nel Premio Europeo per la Sostenibilità

La Commissione europea ha indetto, per la prima volta, questo premio per promuovere le storie che hanno consentito di trasformare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in soluzioni e opportunità concrete.

28 settembre 2018

Il premio segue il focus scelto per il 2019 tra i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – (OSS/SDGs, Sustainable Development Goals) adottati - con i relativi 169 sotto-obiettivi - nel 2015 dalla Assemblea Nazionale delle Nazioni Unite nella "2030 Agenda per lo Sviluppo Sostenibile” (“2030 Agenda for Sustainable Development”) – per porre fine alla povertà, per lottare contro l'ineguaglianza e contribuire allo sviluppo sociale ed economico.
 
Nel novembre 2016, la Commissione europea ha dato impulso agli Obiettivi con la sua comunicazione “Prossimi passi per a futuro europeo sostenibile” ("Next steps for a sustainable European future"). In questa emerge come tutti abbiano un ruolo da svolgere nella realizzazione di questo programma: i singoli cittadini, le imprese; il mondo accademico; la società civile; gli enti pubblici e privati; le istituzioni a tutti i livelli: regionale, nazionale, europeo e internazionale.
 
Il Premio Europeo per la Sostenibilità, che sarà assegnato annualmente, per questa prima edizione 2019 interessa i progetti/iniziative che hanno promosso il tema: Responsabilizzare i cittadini e garantire l’inclusione e l’uguaglianza” (Empowering people and ensuring inclusiveness and equality”).
Per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile:
  • fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, ed opportunità di apprendimento per tutti;
  • promuovere una crescita economica duratura inclusiva e sostenibile, la piena e produttiva occupazione e un lavoro dignitoso per tutti;
  • ridurre le disuguaglianze;
  • promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere i cambiamenti climatici;
  • pace, giustizia e istituzioni forti;
  • rafforzare i mezzi di attuazione degli obiettivi e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile.
 
L’accessibilità, in tutte le sue declinazioni, è un tema centrale: requisito indispensabile per rimuovere le disuguaglianze, per riconoscere il diritto al lavoro, all’istruzione, e ad ogni contesto di vita attiva delle persone compresa la stessa partecipazione in condizioni di parità con gli altri cittadini alle azioni per il raggiungimento degli stessi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.
 
Al premio possono candidarsi, fino al 14 settembre 2018: le organizzazioni giovanili, gli enti pubblici, gli enti privati, le organizzazioni della società civile. La Commissione attraverso il premio vuole riconoscere il contributo alla trasformazione che le iniziative nell'Unione Europea possono fornire; promuovere altre iniziative europee incentrate sullo sviluppo sostenibile, compresa una crescente consapevolezza e coinvolgimento di cittadini e parti interessate nell'Unione europea; identificare iniziative in grado di essere "ambasciatori della sostenibilità" per l'Europa al fine di incoraggiare e progredire verso una migliore sostenibilità.
 
Per ulteriori informazioni ed accedere ai documenti è possibile consultare la pagina web della Commissione europea:
https://ec.europa.eu/info/strategy/international-strategies/global-topics/sustainable-development-goals/multi-stakeholder-platform-sdgs/european-sustainability-award_it

di Carella Giuseppina

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati