SuperAbile






In Accessibilità


L’informazione sulle caratteristiche di accessibilità al centro dei pacchetti turistici del progetto europeo Across Lombards’Land – A.L.L.

Patrimonio Longobardo per Tutti - itinerari e pacchetti turistici accessibili nei territori dell’antico Ducato di Spoleto e in Slovenia

2 marzo 2018

Il Progetto finanziato dalla Commissione Europea per il programma COSME ha tutti i prodotti scaricabili e consultabili nel sito web di progetto.
Il progetto ha “chiuso il cerchio” raccogliendo le informazioni e rendendole disponibili ai potenziali utenti/turisti che ora possono scegliere pacchetti ed itinerari, pronti per essere sperimentati.
 
Il progetto, nato per creare pacchetti turistici rivolti anche a persone con disabilità, ha visto i partner di progetto coinvolti nel creare gli strumenti utili (con il Toolkit per le imprese) alle piccole e medie imprese turistiche dei territori interessati, sia in Italia che in Slovenia, per potenziare la loro offerta verso “tutti” i turisti.

Un obiettivo centrale e centrato è stato quello della accessibilità dell’informazione; la disponibilità di informazioni certe e verificate è il punto da cui parte ogni scelta di viaggio per persone che hanno specifiche esigenze e nel Progetto questa è stato perseguita attraverso i diversi strumenti messi a disposizione: la formazione alla raccolta delle informazioni e la loro restituzione, per livelli e modalità di approfondimento.

La qualità e la quantità di dati raccolti per creare i prodotti della offerta finale (Itinerari e Pacchetti turistici), che non hanno presupposto una scelta aprioristica rispetto alle possibili esigenze esprimibili, restano a disposizione per una scelta consapevole che può fare solo il turista utilizzatore; infatti a riprova, proprio nelle proposte di itinerario, per successivi e ulteriori livelli di approfondimento, si suggerisce di contattare il tour operator (questo dispone di una apposita banca dati) per avere una risposta il più possibile vicina alle proprie richieste.

Un ruolo centrale è quello che vengono ad assumere più che mai gli operatori turistici, i tour operator e gli amministratori locali che ai diversi livelli sono depositari e “distributori” delle informazioni, promotori di migliori e crescenti condizioni di accessibilità delle strutture, del tessuto urbano e dei servizi offerti.

Le proposte, sia dei pacchetti che degli itinerari, ora disponibili, come auspicabile, possono essere incrementate nel tempo e magari con la creazione di nuove iniziative, da altri territori, realizzare una più ampia rete della offerta di prodotti per il turismo per “tutti”.

Inoltre, nell’anno - Anno europeo del patrimonio culturale -2018- il Progetto si inserisce a pieno titolo tra quelli, che possono contribuire a raggiungere uno degli obiettivi che l’iniziativa europea si prefigge: “promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale, la coesione sociale anche attraverso la fruizione dello stesso patrimonio da parte di un pubblico più vasto e diversificato”.


Foto di Giuseppina Carella

di Giuseppina Carella

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati