SuperAbile






In Accessibilità

Notizie


Nuovi servizi per lettori non vedenti nella biblioteca comunale di Trento

La struttura, che aderisce al progetto Libro parlato per i ciechi del Trentino, attiva nella sala cataloghi della sede di via Roma un nuovo servizio a beneficio degli utenti ciechi o ipovedenti. Tra le facilitazioni offerte, l’assistenza di un bibliotecario per la ricerca e la richiesta di testi e la disponibilità di libri a grandi caratteri

8 luglio 2007

TRENTO - La Biblioteca comunale di Trento, che aderisce al progetto Libro parlato per i ciechi del Trentino, attiva nella sala cataloghi della sede di via Roma un nuovo servizio a beneficio degli utenti ciechi o ipovedenti.
La fase pilota del progetto durerà un anno, nel corso della quale si sperimenterà l’operatività del sistema. Assistito da un bibliotecario formato allo scopo, l’utente può ricevere informazioni riguardo al servizio, effettuare una ricerca nelle banche dati dei due servizi Libro parlato (Libro Parlato dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e Libro parlato Lions), inviare la richiesta ai centri di competenza e ricevere direttamente a casa il materiale. Per libro parlato si intende un testo letto integralmente e registrato su audiocassette o su compact disc.
La Biblioteca inoltre, nell’ottica dell’estensione dei servizi offerti a favore delle persone con difficoltà di lettura, ha posto in opera una serie di iniziative parallele:
1. ha istituito una sezione di narrativa a grandi caratteri (attualmente i titoli a disposizione sono una settantina);
2. ha aderito all’iniziativa Wai (Web Accessibility Initiative) adeguando il proprio sito secondo le linee guida del consorzio W3C (World Wide Web Consortium) per garantire a tutti gli utenti Internet un accesso senza barriere. Le pagine devono essere ad alto contrasto per gli ipovedenti, permettere la conversione in linguaggio Braille per i ciechi e essere riproducibili attraverso browser vocali. Sulla home page, al link "guida all’accessibilità", si possono facilmente trovare tutte le istruzioni per la visualizzazione desiderata.
3. nel corso dell’autunno renderà disponibile una piccola sezione di audiolibri (costituita da quanto reso disponibile in commercio dalle case editrici).

La Biblioteca aderisce all’iniziativa che prevede la diffusione nel Sistema Bibliotecario Trentino della possibilità di accesso ai servizi di "Libro Parlato", erogati per l’utenza trentina dalla sede di Trento del Centro Nazionale del Libro Parlato dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus (Cnlp-Uic) e dal Libro parlato Lions (Lpl). L’obiettivo del Progetto è quello di rendere disponibile all’utenza (gli attuali circa 800 tra ciechi e ipovedenti gravi trentini, più i potenziali nuovi utenti tra anziani e persone con difficoltà di lettura) il maggior numero possibile di punti d’accesso distribuiti sul territorio, favorendone la fruizione grazie all’attività di consulenza e assistenza dei bibliotecari. La finalità è anche quella di richiamare l’attenzione del pubblico sulla situazione generale e sull’inserimento sociale dei ciechi del Trentino e, in generale, delle persone con difficoltà di lettura, oltre che far conoscere a tutta la popolazione l’esistenza dei Servizi del Libro Parlato.

(9 luglio 2007)

di e.proietti

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati