SuperAbile






In Accessibilità


Dal Decreto Legge - Semplificazioni - novità per la Legge 13/89

Il Decreto Legge n. 76 - Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale - introduce misure di semplificazione, anche in edilizia.

29 luglio 2020

Il decreto, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 16 luglio 2020, è in vigore dal 17 luglio, seguirà la conversione in legge. Entra nei procedimenti di molti ambiti introducendo un insieme di modifiche al TUE - DPR 380/2001- e a leggi collegate, al fine di favorire processi più veloci in edilizia.
 
Sui temi dell’accessibilità, con all’art. 10, co. 3 - semplificazioni e altre misure in materia edilizia- interviene sulla Legge 13/89 in merito alla realizzazione di interventi per il superamento delle barriere architettoniche in condominio; modifica l’articolo 2 e abroga l’articolo 8.
 
Introduce la possibilità:
  • che nel condominio ciascun partecipante alla comunione o al condominio possa realizzare a proprie spese ogni opera di cui agli articoli 2 della Legge 13/89, nel rispetto dei limiti di cui all'articolo 1102 del codice civile.
 
All’articolo 2 della Legge, è aggiunto:
  • che le innovazioni, inerenti gli interventi per il superamento delle barriere architettoniche non possono essere in alcun caso di carattere voluttuario ai sensi dell'articolo 1121, co.1, c. c.
Per la loro realizzazione resta fermo unicamente il divieto di innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato, di cui al co. 4 dell'articolo 1120 c. c.
 
Non cambia il caso dell’innovazione gravosa (quella che comporta una spesa eccessiva), prevista sempre all’articolo 1121 co.1 c.c., (insieme alla innovazione voluttuaria) con spesa a carico di chi la realizza, utilizzazione separata e diritto in un momento successivo all’uso partecipando alla spesa. Resta valido il co.3 articolo 2 della legge, con le disposizioni al co.3 art.1121 c.c.
 
Per una certa e corretta interpretazione, e applicazione, della modifica sono attese   ulteriori precisazioni nella legge di conversione.
 
L’articolo della Legge abrogato, il numero 8, è quello relativo alla comunicazione per la concessione dei contributi previsti dalla stessa legge 13/89 all’articolo 9, da inviare al sindaco con la certificazione attestante l’handicap e la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio con: le indicazioni ubicative dell’immobile oggetto dei lavori, la descrizione degli ostacoli e altre precisazioni (come da Circolare Ministeriale - Ministero dei Lavori Pubblici – 22 giugno 1989, n.1669/U.L. Oggetto: "Circolare esplicativa della legge 9 gennaio 1989, n. 13).
Anche in questo caso, dalla conversione in legge del decreto si attende di conoscere, abrogata la comunicazione, a quale procedura sarà collegata la tempistica prescritta dalla Legge 13/89, necessaria per la definizioni del fabbisogno comunale annuale da inviare alle regioni per l’attribuzione del Fondo previsto dalla stessa norma.
 
Documento di riferimento
 
 
© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore

Immagine tratta da pixabay.com

di Giuseppina Carella

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati