SuperAbile






In Accessibilità


L’AgID pubblica le Linee Guida sull’accessibilità degli strumenti informatici, in consultazione libera

L’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ha definito i requisiti tecnici, la metodologia di verifica e quella di monitoraggio e valutazione dell’accessibilità degli strumenti informatici.

14 agosto 2019

All’AgID è stato dato il compito di emanare apposite linee guida - adempiendo all’art.11 della Legge 4/2004, nel rispetto degli atti di esecuzione adottati dalla Commissione europea ai sensi delle direttive sull'accessibilità (art.11 del D.Lgs. 106/2018) – con lo scopo di consentire l’accesso delle persone disabili agli strumenti informatici attraverso misure finalizzate ad assicurare l’accessibilità dei siti web, dei software, delle applicazioni mobili e ecc.
 
I destinatari delle linee guida, tenuti alla loro applicazioni, sono i soggetti erogatori (all’art.3 comma 1 Legge 4/2004), tra i quali: gli enti pubblici economici, le aziende private concessionarie di servizi pubblici, le aziende municipalizzate regionali, gli enti di assistenza e di riabilitazione pubblici, le aziende di trasporto e di telecomunicazione a prevalente partecipazione di capitale pubblico e alle aziende appaltatrici di servizi informatici.
 
Pertanto, come anticipato, (in conformità con le regole tecniche, le norme italiane ed europee, ma anche dovendo tenere in considerazione le indicazione delle associazioni maggiormente rappresentative delle persone con disabilità, e quelle del settore industriale coinvolto nella creazione di software per l’accessibilità di siti web e applicazioni mobili) l’AgID ha delineato i contenuti delle Linee Guida, in questo momento in consultazione libera, indicando i requisiti tecnici, la metodologia di verifica della accessibilità, oltre il modello di dichiarazione di accessibilità, le modalità di monitoraggio e gli estremi che definiscono l’onere sproporzionato.
 
Le Linee Guida affrontano questi aspetti in sette capitoli e tre allegati che sono: modello di dichiarazione di accessibilità sito web e applicazione mobile; modello di autovalutazione; prodotti per la classe 22 della UNI EN ISO 9999: 2017 relativa alla comunicazione e gestione dell’informazione.
Forniscono le indicazioni generali per adempiere agli obblighi previsti da parte dei responsabili della “organizzazione/gestione” informatica e le specifiche, prettamente tecniche, destinate agli addetti ai lavori. Al contempo, consentono all’utilizzatore finale di acquisire un quadro d’insieme degli aspetti che riguardano il settore e conoscere gli strumenti di suo diretto interesse come possono essere, il meccanismo di feedback e il ruolo del difensore civico digitale, piuttosto che, comprendere concretamente cosa sia l’onere sproporzionato, con le circostanze che consentono la deroga all’applicazione dei requisiti di accessibilità.
 
Il documento redatto è disponibile in consultazione pubblica nel sito Docs Italia fino al 7 settembre 2019.
 
Documenti di riferimento
© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore

 
 
© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore

di Giuseppina Carella

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati