SuperAbile






In Accessibilità


Pubblicato il Piano Strategico del Turismo

Il Piano Strategico del Turismo 2017-2022 - Italia Paese per viaggiatori- ha tra i principi trasversali per la realizzazione degli obiettivi la accessibilità/permeabilità fisica e culturale

20 marzo 2018

Nel Piano Strategico per il Turismo approvato in via definitiva dal Consigli dei Ministri, dopo aver concluso l’iter parlamentare il 2 febbraio 2017, è stato dato un particolare rilievo al tema della accessibilità indicata come: accessibilità/permeabilità fisica e culturale.
Questo elemento è tra i principi di trasversalità che costituiscono il quadro di indicazione generale per l’attuazione delle strategie e degli obiettivi dell’intero piano. Il concetto di accessibilità/permeabilità fisica e culturale deve essere alla base degli interventi e delle azioni realizzate nel quadro delineato dal PST, al fine di rafforzare sistematicamente la fruizione del patrimonio e del territorio.

Il temine è utilizzato con tre accezioni: accessibilità fisica; accessibilità del sistema della mobilità; accessibilità come permeabilità della conoscenza.

L’invito a superare un approccio meramente normativo alla adozione di soluzioni per il superamento delle barriere architettoniche emerge come una scelta di qualità nella quale l’accessibilità è il valore aggiunto oltre ogni ottemperanza normativa.

L’accessibilità è diventata un’occasione irrimandabile per adottare ed incrementare i livelli di fruizione di in ogni livello di realizzazione della esperienza del viaggio in Italia.

In questa direzione vanno sicuramente già alcune iniziative già in corso: il credito di imposta in favore delle strutture turistiche (D.L. 83/14 - Decreto Art Bonus - e D.M. 7 maggio 2015) per adottare soluzioni che realizzino o incrementino i livelli di accessibilità sia di tipo strutturale che nelle tecnologie per la comunicazioni; la recente Circolare n. 80/2016 del MiBACT - Direzione Generale Musei - Servizio II Gestione e Valorizzazione dei Musei e dei Luoghi della Cultura, “Raccomandazioni in merito all’accessibilità a musei e monumenti, aree e parchi archeologici - Gruppo di lavoro istituito con D.D.1 dicembre 2015”. rivolta ai musei e a quanti vi operano a vario titolo. La Circolare, in continuità con le “Linee guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale” (D.M. 28 marzo 2008) invita a: individuare nei luoghi della cultura “un referente per quanto attiene alle tematiche della accessibilità”; rinnovare l’attenzione verso le esigenze dei pubblici con disabilità; incrementare le azioni per il superamento delle barriere fisiche, sensoriali e culturali segnalando le iniziative ed i progetti realizzati in questo ambito.
 

di Giuseppina Carella

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati