SuperAbile






In Accessibilità


Contributi della Regione Piemonte per parchi giochi accessibili

I finanziamenti sono destinati alle aree giochi comunali per interventi finalizzati a renderli fruibili ai bambini con disabilità.

23 gennaio 2019

L’iniziativa del Piemonte segue quelle già intraprese, con lo stesso intento, da altre regioni. Ricordiamo la Regione Veneto con una iniziativa più ampia sull’accessibilità in parte indirizzata all’assegnazione di contributi regionali finalizzati alla installazione di giochi inclusivi in giardini e parchi di proprietà comunale ricompresi nei centri abitati (L.R. 7 novembre 2003, n. 27, art. 53, comma 1) – D.G.R. n. 1550 del 22 ottobre 2018 - la cui scadenza, per la presentazione delle domande da parte dei comuni, risale a novembre 2018.
Bandi, con contributi in misura diversa, ma comunque indirizzati a questa tipologia di interventi, contribuiscono a elevare il grado di accessibilità di queste aree e a creare una maggiore attenzione in questo specifico ambito. È auspicabile, che il tema del “gioco inclusivo”, diventi parte integrante di ogni progetto, nelle declinazioni di spazio urbano per le attività di tutti i bambini, già dalla prima fase dell’impianto progettuale, per incidere sulla qualità in ogni aspetto delle soluzioni attuate.
 
Anche, la Regione Piemonte destina con un bando dei contributi per intervenire sui parchi gioco comunali per migliorarne la fruizione - ai sensi della D.G.R. n. 47-8101 del 14.12.2018, contenente i criteri e gli indirizzi per la concessione dei contributi, come previsto dall’articolo 11 della Legge regionale 5 aprile 2018, n. 4 - Contributi a comuni per adeguamento dei parchi gioco alle esigenze dei bambini con disabilità -.
 
Nella Legge regionale 4/2018 - Bilancio di previsione finanziario 2018 – 2020- nel citato articolo 11, è, infatti, stabilito che: “Al fine di favorire l'adeguamento dei parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità, è iscritto in un apposito capitolo del bilancio di previsione finanziario 2018-2020, (…) uno stanziamento pari ad euro 500.000,00 per ciascuna annualità, destinato al rimborso delle spese sostenute e documentate da parte dei comuni per la redazione dei progetti e la realizzazione dei lavori di adeguamento”.
Possono partecipare a questo bando, nel citato stanziamento, i comuni piemontesi con popolazione fino a 5.000 abitanti. Sono ammessi a contributo gli interventi, inerenti:
1.    il superamento delle barriere architettoniche ai fini dell’accessibilità e messa in sicurezza dell’area giochi, ai sensi della normativa vigente;
2.    la fornitura e posa di singoli elementi (p.es. mancorrenti, segnaletica, ecc.) necessari a garantire la fruibilità dell’area da parte di bambini con disabilità;
3.    la fornitura e posa di giochi.
I contributi sono assegnati nella misura massima del 50% delle spese ammissibili che determinano il costo dell’intervento, per un massimo di 10.000 euro per Comune. La presentazione delle richieste è possibile dal 1°febbraio al 28° febbraio 2019.
 
Il bando è disponibile nella sezione finanziamenti e contributi del sito web della Regione Piemonte
 
© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando fonte e autore

di Giuseppina Carella

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati